Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Intrighi, misteri e potere, la Santa Sede in mano agli 007

Domenica, 3 marzo 2013 • Categoria: Attualità

Adesso capisco tante cose. Adesso che i media svelano la storia del Grande Orecchio in Vaticano, di intercettazioni a tappeto su email e cellulari, oltre le mura leonine, capisco le paure a parlare, confidarsi, condividere. Di tutti: dal cardinale all’ultimo impiegato. Capisco quei mille approcci vissuti in questi anni inseguendo da giornalista piste sugli affari tra fede e denaro. Persone che si fanno vive in parte intimorite. Con pseudonimi, anonimi, interfaccia, mediatori ma mai di prima persona. Che quando parlano si guardano in giro, alle spalle, come latitanti braccati. Cercano luoghi defilati, fuorimano, isolati, controllabili. Sussurrano parole lente, accuse. Annuiscono solenni  alle tue espressioni di disgusto. Da una parte la gran voglia di bucare con lo spillo della conoscenza la cappa di omertà e di silenzio.

Continua a leggere "Intrighi, misteri e potere, la Santa Sede in mano agli 007"

3744 hits


Servizi segreti: allarme tensioni sociali possibili attentati

Giovedì, 28 febbraio 2013 • Categoria: Attualità
Servizi segreti: la minaccia anarco-insurrezionalista rimane «estesa e multiforme», in grado di tradursi in una «gamma di interventi» che può comprendere anche «attentati spettacolari»: lo scrivono i servizi segreti nella Relazione annuale consegnata al Parlamento. Per i servizi segreti italiani è rischio innalzamento tensioni sociali. Se la situazione economica non dovesse migliorare, scrivono i Servizi Segreti, c’è il rischio concreto di un «innalzamento delle tensioni sociali» e un’intensificazione delle contestazioni a «esponenti di governo, nonché rappresentanti di partiti politici e sindacali». Il «massiccio ricorso agli ammortizzatori sociali», affermano gli 007, ha contribuito a contenere le tensioni che sono andare accumulandosi in diversi ambiti, dalla protesta degli autotrasportatori in Sicilia alla campagna contro Equitalia, dalla Tav alla scuola.

Continua a leggere "Servizi segreti: allarme tensioni sociali possibili attentati"

3575 hits


Corso pratico e teorico sull’APERTURA SERRATURE AUTO e PORTE BLINDATE

Sabato, 16 febbraio 2013 • Categoria: Attualità

Corso di apertura forzata di serrature auto e porte blindate rivolto a serraturieri, operatori di Polizia Giudiziaria, Agenzie investigative e appassionati del settore. Hai mai pensato di migliorare le tue tecniche di apertura?

Programma del corso di Sabato 13 Aprile 2013
Inizio corso ore 09.30 – fine corso ore 19.00

Classificazione e riconoscimento dei vari tipi di serrature e chiavi
Cilindri tipo YALE a profilo Europeo / Ovale / Tondo, Cilindri a cratere, a spillo, a pompa e a doppia mappa
Analisi speditiva delle principali differenze
Aspetti da considerare nella fase di ricognizione
Cosa e come fotografare nella fase di ricognizione (accorgimenti da adottarsi e prove nelle varie condizioni di luce)
Copiatura speditiva di chiavi con mezzi di fortuna e professionali (Prove)
Fotografia di chiavi, cosa e come fotografare (Prove)

Continua a leggere "Corso pratico e teorico sull’APERTURA SERRATURE AUTO e PORTE BLINDATE"

4803 hits


AUGURI DI BUON 2013

Lunedì, 31 dicembre 2012 • Categoria: Attualità













FELICE ANNO NUOVO

Continua a leggere "AUGURI DI BUON 2013"

3575 hits


BUON NATALE

Lunedì, 24 dicembre 2012 • Categoria: Attualità


BUON NATALE A TUTTI I NOSTRI LETTORI
RIPRENDEREMO LE NEWS IL 27 DICEMBRE 2012

3642 hits


Da Oriente a Occidente, cresce l’intolleranza religiosa nel mondo

Martedì, 25 settembre 2012 • Categoria: Attualità

Dagli Stati Uniti all’Australia cresce l’intolleranza religiosanel mondo, e con essa le misure restrittive attuate dai governi nei confronti delle minoranze.Non è confortante il quadro delineato dal rapporto del Pew Forum Research Center, un’organizzazione americana che studia le interazioni tra politica e religione nei cinque continenti. Peter Beaumount, autore del rapporto, sottolinea che tre quarti del mondo vivono in condizione di elevati livelli di restrizione, dove all’odio motivato da contrasti religiosi si associano interventi governativi tendenti alla repressione.Tra i paesi occidentali, a preoccupare maggiormente per il livello di discriminazione e per l’aumento delle tensioni sociali legate all’intolleranza religiosa sono gli Stati Uniti e la Gran Bretagna, mentre nel mondo arabo spiccano l’Egitto, l’Afghanistan, l’Iraq e la Siria.

Continua a leggere "Da Oriente a Occidente, cresce l’intolleranza religiosa nel mondo"

3908 hits


BUON FERRAGOSTO 2012

Martedì, 14 agosto 2012 • Categoria: Attualità

-
A TUTTI I NOSTRI AMICI

VI ASPETTIAMO A SETTEMBRE 

Continua a leggere " BUON FERRAGOSTO 2012"

4223 hits


La polizia si affida a Facebook

Giovedì, 16 febbraio 2012 • Categoria: Attualità
Nel vecchio West si appendevano davanti al saloon i manifesti di brutti ceffi con su scritto: “Wanted”. Oggi, in Germania, alla polizia basta scrivere un post su Facebook per mobilitare centinaia di migliaia di informatori pronti a dare una mano nelle indagini. Infatti, nella città di Hannover questo esperimento di crowd-investigation ha già portato all'arresto di 8 malviventi. Ma, come spiega The Next Web, la decisione di trasferire la caccia all'uomo sui social network potrebbe avere alcuni lati negativi.La cittadina tedesca, che conta circa 500mila abitanti, ha dato il via a questo progetto nel marzo 2011. Da quel giorno, la pagina Facebook del commissariato tedesco ha raggiunto quasi 100mila fan, la maggior parte dei quali (il 70%) ha meno di 35 anni. Un esercito di informatori via Web che segue le segnalazioni da parte delle autorità.Infatti, in Germania la polizia ricorre alle indagini pubbliche quando ha la necessità di individuare una persona che abbia compiuto un crimine grave. Si parla di rapine, danni alla persona, abuso sessuale e incendio doloso: tutti casi in cui le autorità possono diffondere informazioni sui principali sospettati e sperare in una segnalazione che faccia scattare le manette. 

Continua a leggere "La polizia si affida a Facebook"

3212 hits


CORSO PRATICO IN TECNOLOGIE INVESTIGATIVE E BONIFICHE ELETTRONICHE

Mercoledì, 1 febbraio 2012 • Categoria: Attualità
-
la presente per invitarVi a partecipare al "Corso Pratico in Tecniche di Intelligence" che si terrà presso la nostra sede in data 04 e 05/02/2012.

Si tratta di un modulo formativo che affronta i temi della sorveglianza e della controsorveglianza audio, video e GPS. Vengono trattati con particolare enfasi gli aspetti pratici dell'installazione di dispositivi audio e GPS con dimostrazioni ed esercitazioni pratiche dal vivo. In particolare l'installazione e l'utilizzo di dispositivi audio e GPS in autovetture, l'installazione e l'utilizzo di dispositivi audio e video in oggetti di uso comune.

Inoltre, sarà tenuto anche un corso sulla sicurezza delle telecomunicazioni ad opera di un esperto in materia.

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione e vi sarà la possibilità di fornire indicazioni per l'inserimento di un proprio collegamento sul nostro portale, che vede circa millecinquecento visitatori unici al giorno.

Cordiali saluti.

continua leggere su Spiare - corso pratico tecnologie investigative

Continua a leggere "CORSO PRATICO IN TECNOLOGIE INVESTIGATIVE E BONIFICHE ELETTRONICHE"

4334 hits


Il prossimo conflitto scoppierà lungo le rotte di gas e petrolio

Martedì, 24 gennaio 2012 • Categoria: Attualità

Benvenuti nel pericoloso mondo dove un singolo incidente in una delle strozzature delle arterie energetiche globali potrebbe mettere a fuoco un'intera regione, far schizzare in alto il prezzo del petrolio e mettere in pericolo l'economia mondiale. Con la domanda di energia in crescita e le fonti di approvvigionamento in calo, stiamo di fatto entrando in una nuova era, l'«Era geoenergetica». E le dispute sulle risorse vitali domineranno gli affari internazionali nel prossimo futuro. Conflitti ed energia saranno ancor più legati fra di loro, dando sempre maggiore importanza ad alcuni punti geografici chiave. Primo fra tutti lo Stretto di Hormuz, che già sta scuotendo il mercato dell'energia. Collega il Golfo Persico con l'Oceano Indiano e anche se non ha l'imponenza della rocca di Gibilterra o del Golden Gate, è probabilmente il passaggio più strategico del Pianeta. Ogni giorno passano attraverso lo Stretto di Hormuz 17 milioni di barili di petrolio, il 20 per cento del greggio consumato nel mondo. Così, appena un alto esponente del governo iraniano ha minacciato di bloccare lo Stretto come risposta a un'eventuale nuova tornata di sanzioni economiche da parte di Washington, il prezzo del petrolio è salito.


Spia

Continua a leggere "Il prossimo conflitto scoppierà lungo le rotte di gas e petrolio"

3286 hits


Iran. Pronte le nuove sanzioni contro Teheran. Ora il rischio di una guerra esiste davvero

Martedì, 24 gennaio 2012 • Categoria: Attualità

Ieri l' Ue ha varato ufficialmente il pacchetto di sanzioni contro l'Iran nell'ottica delle pressioni da effettuarsi contro la Repubblica Islamica per via dell'ormai controverso programma nucleare portato avanti dagli scienziati di Teheran. Si parte dallo stop graduale delle importazioni fino al congelamento dei beni della Banca centrale iraniana e al divieto del commercio in oro, metalli preziosi e diamanti. L'Iran ha accolto la decisione dell'Ue con risentimento, annunciando nuovamente di tornare a minacciare la chiusura al traffico internazionale dello Stretto di Hormuz. In base a quanto deciso dai ministri degli Esteri dell'Ue tali sanzioni entrerebbero in vigore immediatamente stabilendo quindi un immediato stop alle importazioni di greggio e di prodotti petroliferi provenienti dalla Repubblica islamica; solamente le importazioni basate su contratti esistenti potranno continuare fino a luglio. Il primo ministro britannico David Cameron insieme ad Angela Merkel e a Nicolas Sarkozy hanno elaborato una nota comune con cui hanno chiesto ufficialmente all'Iran di sospendere "immediatamente" il suo programma nucleare. La minaccia a questo punto sembra reale: qualora l'Iran dovesse munirsi seriamente di un arma nucleare Ue e Stati Uniti non lo permetteranno, anche a costo di una guerra.

Spy Shop

Continua a leggere "Iran. Pronte le nuove sanzioni contro Teheran. Ora il rischio di una guerra esiste davvero"

3103 hits


Il 2012 migliore del 2011? Le guerre dei prossimi 12 mesi

Martedì, 24 gennaio 2012 • Categoria: Attualità

Il 2012 sarà migliore del 2011? Un anno fa nessuno avrebbe potuto prevedere la rapida espansione della Primavera Araba o la guerra in Libia. Ma cosa ci riservano i prossimi 12 mesi? La situazione mondiale attuale non lascia ben sperare. Dalle tensioni create dall'Iran, al pericolo nucleare. Dai traffici di droga in Sud America alla pirateria in Somalia passando per la guerra cibernetica combattuta silenziosamente ogni giorno in tutto il mondo. Ecco dove potrebbero scoppiare nuovi conflitti. L'Iran che spaventa. Attualmente l'attenzione è tutta rivolta verso l'Iran. Finora il governo di Ahmadinejad è riuscito ad agire in silenzio mentre le potenze occidentali erano occupate prima con la Libia ora con la Siria. La paura che possa iniziare un conflitto dai preoccupanti risvolti è concreto. L'escalation di tensioni fa temere il peggio e questo spiega l'atteggiamento prudente degli Stati Uniti nel reagire alle provocazioni di Teheran. L'aggressività dell'Iran, probabile potenza nucleare potrebbe causare un conflitto dagli esiti imprevedibili e danni inestimabili.

Cellulari Spia

Continua a leggere "Il 2012 migliore del 2011? Le guerre dei prossimi 12 mesi"

3180 hits


Agente Cia accusato di divulgare informazioni a giornalisti

Martedì, 24 gennaio 2012 • Categoria: Attualità

Un ex agente della Cia è stato accusato di aver svelato l'identità di un suo collega che lavorava sotto copertura e di aver rivelato ai media il nome di un agente coinvolto nell'interrogatorio di un esponente di al Qaida. Per di più, John Kiriakou, 47 anni, che ha lavorato per l'agenzia d'intelligence americana dal 1990 al 2004, è accusato di aver mentito all'Fbi. L'agente dovrà presentarsi oggi a tribunale federale di Arlington, in Viriginia, per essere formalmente incriminato. Kiriakou è il sesto agente dei servizi segreti che viene processato per aver divulgato informazioni segrete dall'Amministrazione Obama. Più di quanti processati da tutte le altre Amministrazioni messe assieme. Nei capi d'accusa presentati dagli avvocati del Pentagono, nessun giornalista è identificato per nome. Ma stando al quotidiano della Capitale Politico, le accuse suggeriscono che Kiriakou ha passato al cronista del New York Times Scott Shane il nome dell'agente Cia Deuce Martinez, indicandolo anche come uno di quelli che hanno preso parte all'interrogatorio dell'esponente di al Qaida Abu Zubaydah in Pakistan nel 2002.

Microtelecamere Roma

Continua a leggere "Agente Cia accusato di divulgare informazioni a giornalisti"

3296 hits


Cina allerta la marina e avverte USA: "pronti a entrare in guerra in favore Iran"

Lunedì, 23 gennaio 2012 • Categoria: Attualità

Durissimo monito della Cina agli Usa e ai suoi alleati: nel caso in cui l'Iran verra' attaccato da Washington e qualunque altro paese, Pechino entrera' subito in azione scegliendo l'opzione militare a favore di Teheran.L'ha detto il presidente cinese Hu Jintao citato da 'European Union Times', organo del Pentagono. A confermare la notizia e' stato per primo il premier russo, Vladimir Putin, che ha menzionato le parole del capo di stato di Pechino secondo cui l'unica via per fermare l'aggressione occidentale all'Iran e' quella militare; la Cina adottera' misure di rappresaglia contro ogni azione ostile alla Repubblica islamica. Le forze marine della Cina sono attualmente in stato di massima allerta dietro l'ordine dello stesso Hu Jintao, il quale secondo Fars News, in un incontro con i capi dell'esercito del suo paese ha promesso di sostenere l'Iran ad ogni costo correndo persino il rischio di entrare nella terza guerra mondiale.

Spiare a Roma

Continua a leggere "Cina allerta la marina e avverte USA: "pronti a entrare in guerra in favore Iran""

3100 hits


Si fingeva procuratore capo e 007. Arrestato «Omero il Trasformista»

Lunedì, 2 gennaio 2012 • Categoria: Attualità

«Sua eccellenza Omero il Trasformista», ricercato da febbraio per false dichiarazioni e calunnia, è stato fermato a Piacenza dai carabinieri del nucleo investigativo e rinchiuso nel carcere delle Novate. È stato bloccato alla stazione ferroviaria dopo che si era recato in visita ad un parente. «Ma come! Io sono il dirigente delle ferrovie di Bologna», avrebbe tentato il suo ultimo travestimento Omero Simone, 59 anni, foggiano, con un lungo passato di «trasformista gabbamondo». Accusato di essersi spacciato per procuratore capo di Piacenza, sostituto procuratore di varie Procure, ex agente del Sisde, ambasciatore presso la Santa Sede, capo della polizia ferroviaria di Bologna, ispettore di Polizia, dirigente delle ferrovie ed altro ancora, ha collezionato decine di fogli di via obbligatori perché persona sgradita in molte città. La sua specialità sarebbe quella di viaggiare a sbafo sui treni e non pagare i conti in alberghi e ristoranti.

Spiare PC

Continua a leggere "Si fingeva procuratore capo e 007. Arrestato «Omero il Trasformista»"

3083 hits