Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Processo Abu Omar, Monti impone il segreto di Stato: i servizi segreti da tutelare

Lunedì, 28 gennaio 2013 • Categoria: Servizi Segreti

Dopo il governo di Romano Prodi e quello di Silvio Berlusconi, anche il governo d Mario Monti scende in campo contro la Procura di Milano e in difesa delle relazioni tra i nostri servizi segreti e l’intelligence americana.Questa mattina si é aperto il nuovo processo a Milano per il sequestro di Abu Omar, l’imam estremista prelevato da una squadra di agenti della Cia nel febbraio 2013 e consegnato al governo egiziano.

Secondo la Procura di Milano, gli 007 Usa godettero del decisivo appoggio di alcuni uomini del Sismi, tra cui il direttore Niccolò Pollari e il capo del controspionaggio Marco Mancini. 

Continua a leggere "Processo Abu Omar, Monti impone il segreto di Stato: i servizi segreti da tutelare"

1451 hits


Primo organismo di intelligence della storia italiana

Lunedì, 21 gennaio 2013 • Categoria: Servizi Segreti
CENNI STORICI
Il primo organismo di intelligence della storia italiana fu istituito agli inizi del Novecento allo scopo di provvedere alla raccolta e all’analisi delle informazioni con finalità prevalentemente militari: era l’Ufficio I dello Stato Maggiore dell’Esercito, che svolgeva  funzioni di supporto informativo per il Comando Supremo. Nel primo dopoguerra iniziò ad affermarsi l’esigenza di organizzare più compiutamente l’attività informativa, differenziando quella rivolta a scopi militari da quella civile. Prese quindi l’avvio un lungo processo evolutivo nel corso del quale – accanto alle strutture per l’intelligence militare, attive anche all’estero – sono stati istituti uffici dipendenti dal Ministero dell’interno, con il compito di sviluppare l’attività informativa in territorio nazionale.

Continua a leggere "Primo organismo di intelligence della storia italiana"

2182 hits


Servizi segreti adeguati alla nostra sicurezza

Sabato, 19 gennaio 2013 • Categoria: Servizi Segreti
Il 24 Gennaio 2013 presso la Scuola Giuridica dell’Università di Camerino alle ore 15.00 si terrà il seminario “L’Intelligence tra miti e nuove realtà” tenuto dal Sottosegretario di Stato Giovanni De Gennaro. L’evento, coordinato dalla docente Catia Eliana Gentilucci e moderato dal giornalista Maurizio Piccirilli, metterà in rilievo come i Servizi Segreti si sono adeguati al cambiamento globale  della politica, dell’economia e, pertanto, alle rinnovate e più subdole minacce alla nostra sicurezza. Le attività più tradizionali dei Servizi Segreti (spesso nell’immaginario collettivo confuse con le azioni dei mitici James Bond), sia a livello nazionale che globale, si sono dovute implementare a settori di prevenzione ad ampio raggio che coinvolgono nuove esigenze come la difesa degli interessi economici e industriali nonché quella delle minacce asimmetriche derivanti dalle reti terroristiche, dai traffici illeciti e dalle mafie internazionali che seguono, ormai, codici criminali inumani.

Continua a leggere "Servizi segreti adeguati alla nostra sicurezza"

17624 hits


Servizi Segreti: “rischio nuova guerra”

Domenica, 13 gennaio 2013 • Categoria: Servizi Segreti
La vecchie colonie. La Francia di Hollande è in guerra in Mali. Parigi è entrata in azione con raid aerei a supporto delle forze governative contro i fondamentalisti islamici affiliati ad al Qaida che da mesi occupano il nord. Il governo di Bamako ha proclamato lo stato di emergenza, le truppe governative hanno rioccupato Konne, caduta solo ieri in mano ai ribelli, e il presidente a interim, Diacounda Traoré, in serata rivolto alla nazione ha promesso che i ribelli riceveranno una risposta militare “sferzante e massiccia”. “La nostra missione in Mali non è finita e continuerà nei prossimi giorni”, ha detto il presidente francese. Hollande, ha annunciato di aver disposto il “rafforzamento delle misure antiterrorismo del piano Vigipirate” in Francia. Un pilota francese è rimasto ucciso nell’operazione militare in Mali.

Continua a leggere "Servizi Segreti: “rischio nuova guerra”"

1613 hits


I Servizi segreti Usa continueranno a non essere troppo segreti

Venerdì, 4 gennaio 2013 • Categoria: Servizi Segreti
L’ex dirigente della Cia, Wayne Simmons, ha bastonato il film “Zero Dark Thirty”, nonostante il film sia stato realizzato grazie alle informazioni passate dalla stessa Agenzia. Secondo Business Insider, l’abbondanza di informazioni trapelate – da ex dirigenti e fonti anonime – è diventata uno standard, specialmente da quando, la settimana scorsa, il Senato ha smantellato delle misure per prevenirla. Il senatore Dianne Feinstein, la proponente delle misure, ha detto che la lingua del film è stata rimossa per evitare un passaggio in cui si attaccava la Legge di Autorizzazione della Difesa Nazionale.

Continua a leggere "I Servizi segreti Usa continueranno a non essere troppo segreti"

1463 hits


Litvinenko ucciso perché faceva il triplo gioco

Martedì, 18 dicembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti
Alexander Litvinenko, il dissidente russo avvelenato col polonio, lavorava per i servizi segreti inglesi e spagnoli e la Russia è di sicuro coinvolta nel suo omicidio. Le prove sono state fornite dal governo britannico nel corso di una istruttoria preliminare del procedimento che inizierà nel maggio prossimo. Litvinenko, 43 anni, morì dopo una lunga agonia nel novembre del 2006 dopo aver subito un avvelenamento radioattivo a Londra. La polizia britannica ha identificato un agente russo, Andrei Lugovoi, come principale sospetto, ma Mosca ha finora rifiutato di estradarlo. Il servizio segreto inglese MI6 aveva ingaggiato Litvinenko da diversi anni e l'uomo si incontrava regolarmente nel centro di Londra con uno 007 britannico, nominato solo come Martin.

Continua a leggere "Litvinenko ucciso perché faceva il triplo gioco"

1266 hits


Servizi segreti, un master alla Sapienza per diventare 007

Mercoledì, 12 dicembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti
Come si diventa agente segreto? Per esempio, partendo dall'università. Come gli 007 britannici che si rivolgono a Cambridge e a Oxford, e la Cia che va a caccia di giovani cervelli perfino nelle scuole, con una sezione 'student opportunities' sul proprio sito (praticamente degli stage estivi), anche i servizi segreti italiani cercano negli atenei gli agenti del futuro. Parte così a inizio febbraio alla Sapienza, e verrà presentato domani, il primo master in Sicurezza delle informazioni e informazione strategica, che completa l'accordo stipulato tra la Sapienza e il Dis, il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, lo scorso 7 luglio 2011 per la formazione degli esperti in intelligence. Un tempo gli agenti segreti si reclutavano all'interno delle forze dell'ordine, la riforma dell'intelligence del 2007 è stata una rivoluzione da questo punto di vista. Già nel 2009 il Dis pubblicò un bando sul proprio sito, che ha raccolto 16.500 domande.

Continua a leggere "Servizi segreti, un master alla Sapienza per diventare 007 "

1311 hits


COME I SERVIZI SEGRETI INFLUENZANO I MEDIA

Giovedì, 6 dicembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti
Perché i servizi segreti hanno bisogno di usare i media?

I servizi segreti hanno bisogno di influenzare l'informazione, di utilizzare i canali informativi, per molte ragioni. In primo luogo perché serve in qualche modo fare girare alcune notizie che possono risultare utili, questo non significa necessariamente notizie false, i servizi sono indifferenti alla verità, non sono stili, una notizia può essere vera o falsa, l'importante è che sia utile, a snidare un avversario o per esempio a produrre una rottura tra due avversari alleati tra di loro, o viceversa a trovare un alleato, quindi per le ragioni politiche più diverse.

Continua a leggere "COME I SERVIZI SEGRETI INFLUENZANO I MEDIA"

1091 hits


Indagine interna dei servizi segreti su ruolo 007

Venerdì, 30 novembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti

I servizi segreti avvieranno un'indagine interna per approfondire i fatti del sequestro del ragionier Giuseppe Spinelli. L'indagine riguarderà soprattutto il periodo intercorso fra il sequestro e la ritardata denuncia all'autorità giudiziaria. I servizi esamineranno anche se la scorta di Berlusconi e gli uomini della sua sicurezza giocarono un ruolo in questa vicenda. Il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, infatti, oggi ha audito il direttore dell'Aisi, generale Arturo Esposito, sulla riorganizzazione dell'Agenzia in relazione al rafforzamento dell'attività in materia di cyber-crime e di intelligence economica e sulla situazione dell'ordine pubblico.

Continua a leggere "Indagine interna dei servizi segreti su ruolo 007"

1702 hits


Cia e 007 sono tuoi follower e tu nemmeno te ne accorgi...

Lunedì, 26 novembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti

Non è un gran momento questo a Washington per parlare di 007 e strategie di sicurezza. Volano stellette, lenzuola e poltrone chiave in mezzo agli stracci di affari di cuore e di corna di alti generali e ufficiali. Ma le agenzie non sono, per fortuna, i loro generali. L’ultima frontiera si chiama social network, Facebook, Twitter, i canali YouTube e la galassia Google per dire solo dei più universalmente noti. Considerati non come vere e proprie spie infiltrate sul campo. Sicuramente preziosi alleati in quanto contenitori di milioni di informazioni che vanno sapute leggere, decrittare e verificare.Il giornalista statunitense Kerry Davis ha scritto nei giorni scorsi un lungo articolo rilanciato a sua volta da numerosi siti e blog (computerworld.com).

Continua a leggere "Cia e 007 sono tuoi follower e tu nemmeno te ne accorgi..."

1076 hits


L'ultima grande spia della Guerra Fredda

Venerdì, 16 novembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti

Il presidente russo Vladimir Putin ha già fatto gli auguri al celebre agente per il suo novantesimo compleanno. E' quanto si legge in un comunicato del Cremlino, riporta "RIA Novosti". "Lei con i suoi colleghi ha dato un grande contributo al mantenimento della pace, garantendo la sicurezza", si legge nel messaggio. La russa ' Zvezda TV ' ha trasmesso un documentario su Blake a celebrazione del suo genetliaco. "Gli spettatori avranno la possibilità di vedere delle immagini in anteprima girate a Londra e Berlino nei posti in cui ha lavorato la leggendaria spia", dice il portavoce dei servizi di intelligence russi Sergej Ivanov. Blake segue ancora con interesse gli eventi in Russia e nel mondo, "sua moglie gli legge i giornali e anche gli ultimi libri", racconta Ivanov.Blake continua a incuriosire giornalisti russi e di tutto il mondo, ma negli ultimi anni le sue condizioni di salute lo hanno costretto a restare fuori dalla scena

Continua a leggere "L'ultima grande spia della Guerra Fredda "

1199 hits


I segreti dell'azienda "Origlia & Spia"

Giovedì, 15 novembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti

Nel 1989, ultimo anno di vita della Germania Est, la Stasi contava 280mila unità, tra funzionari e informatori «non ufficiali», informelle Mitarbeiter. Su un totale di 16,4 milioni di cittadini, significa un agente ogni 59 persone: la più alta densità di spie per numero di abitanti nell'intero blocco comunista, più della Securitade romena (una ogni 1500), dell'Stb cecoslovacco (una ogni 867) e del Kgb sovietico (una ogni 595 persone).I costi di mantenimento dell'apparato - il più grande e impenetrabile servizio di spionaggio e di controllo della storia - passarono tra il 1960 e il 1989 da 500 a 4.500 milioni di marchi.Per quanto riguarda invece i giganteschi archivi, in parte distrutti e in parte in via di classificazione, soltanto la parte contente materiale utile a diffamare e ricattare cittadini tedeschi che avevano collaborato col regime nazista occupava cinque chilometri di scaffali, tra carte, foto e microfilm.

Continua a leggere "I segreti dell'azienda "Origlia & Spia""

1123 hits


Petraeus, un sex-gate che sembra una trappola

Martedì, 13 novembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti

La pruderie di inserirsi nelle pieghe di una storia morbosa di sesso tra il generale supermedagliato e la giovane "embedded" in carriera e alla caccia di scoop attira i giornalisti più dell'indagine accurata sull'evento che ha messo a rischio la rielezione di Obama: l'assassinio dell'ambasciatore Usa a Bengasi. Certo, trattandosi dell'ex capo della Cia, il generale Petraeus messo alla berlina dal Fbi, non è un compito facile.Ma sicuramente la storia della biografa tentatrice - per carpire segreti - e del generale ambizioso che deve mostrare la sua virilità è purtroppo una storia troppo vista e troppo banale. Se fosse così non meriterebbe pagine di giornali. Il generale Petraeus non ha vinto la guerra in Iraq, ma sicuramente ha inferto un duro colpo ad al Qaeda quando ha deciso - coraggiosamente e in modo spregiudicato - di fare un accordo con i sunniti insorti, i peggiori nemici degli invasori ma gli unici in grado di combattere i jihadisti sul loro terreno. 

Continua a leggere "Petraeus, un sex-gate che sembra una trappola "

1143 hits


007 afghani a scuola negli Usa tagliano la corda

Martedì, 13 novembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti

I due ufficiali mancanti lavoravano per la principale agenzia di intelligence interna in Afghanistan, il National Security Directorate (Nds), che è stata fondata dopo l'invasione statunitense del 2001 in Afghanistan, ed è in gran parte finanziato da Washington. Gli ufficiali mancanti sono il capitano Alibaba Ghashee, Vice Direttore Nds del Dipartimento americano e europeo, e il maggiore Mohd Farooq Ghanizada, che dirigeva l'antiterrorismo dell'agenzia e del Dipartimento criminalità organizzata. Entrambi gli ufficiali sono scomparsi mentre erano a Washington per un programma di formazione ad alto livello gestito congiuntamente dai governi americano e tedesco. 10 settimane di corso intensivo del programma George C. Marshall del Centro Advanced Security Studies, che addestra i membri d'elite delle agenzie di sicurezza e di intelligence della Nato e di altri paesi alleati. Sede in Germania, il programma prevede un viaggio conclusivo a Washington, con lezioni di Fbi e Defense Intelligence Agency.

Continua a leggere "007 afghani a scuola negli Usa tagliano la corda "

1268 hits


Il Kgb è ancora tra noi

Venerdì, 9 novembre 2012 • Categoria: Servizi Segreti

Il Kgb – il servizio segreto dell'Unione Sovietica – è stato smantellato nell'ottobre 1991. Da allora ogni pubblicazione di un nuovo documento – liste di riservisti o di dirigenti del Kgb, testimonianze sull'attività degli agenti sovietici – da parte del Centro di ricerca sul genocidio e sulla resistenza in Lituania (Lggrtc) provoca numerose reazioni e in poco tempo il sito internet del centro si blocca per il numero eccessivo di visitatori. Forse tra 50 anni la storia del Kgb non interesserà più molte persone, ma oggi continua ad attirare l'attenzione di molti lituani, per non parlare poi degli ex agenti della sicurezza sovietica diventati uomini politici o alti funzionari.Anche questa volta la pubblicazione del personale di inquadramento negli uffici regionali del Kgb ha scatenato nuovi dibattiti. In questo elenco c’è il nome del direttore dell'ufficio della polizia criminale Algirdas Matonis, e quelli di molte persone che occupano posti importanti. Fino a oggi la società lituana ignorava tutto del loro passato.

Continua a leggere "Il Kgb è ancora tra noi"

1640 hits