Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Kousa, il potente capo dell'intelligence fuggito a Londra.

Giovedì, 31 marzo 2011 • Categoria: Intelligence

Il governo inglese si è affrettato a negare: «Nessun salvacondotto per Mousa Kousa», il ministro degli Esteri libico che nella sera del 30 marzo «per sua volontà», ha riparato in Gran Bretagna .
«Le sue dimissioni mostrano che il regime di Muammar Gheddafi è frammentato. Il colonnello si starà chiedendo chi lascerà dopo di lui», ha dichiarato il ministro degli Esteri britannicoWilliam Hague, smentendo la ridda di indiscrezioni su presunti do ut des di una trattativa in corso tra il Paese della 'coalizione dei volenterosi' e ministri e funzionari della Libia (leggi l'approfondimento).

INTERROGATORI IN CORSO. Kousa, hanno riferito le autorità inglesi, si trova in un luogo sicuro, dove è stato sottoposto a un interrogatorio, tuttora in corso: «Abbiamo appreso della sua decisione e del suo arrivo con breve anticipo», è il laconico report, rilasciato da Londra.
Finora non sono arrivate richieste per interrogarlo da parte della magistratura scozzese o dalla polizia. Ma, di certo, l'ex braccio destro di Gheddafi per le relazioni internazionali, per 15 anni a capo dell'intelligence libica, su Lockerbie ne sa molto e per gli inglesi, averlo accolto, è un'occasione d'oro.

RILEVATORE DI MICROSPIE

Continua a leggere "Kousa, il potente capo dell'intelligence fuggito a Londra."

1926 hits