Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Come recuperare l’account di Facebook rubato

Domenica, 5 settembre 2010 • Categoria: Internet Sicurezza

Da stamattina non riesci più accedere al tuo account Facebook? Provando a effettuare il login, ricevi un messaggio di errore che ti avverte del fatto che i dati inseriti sono errati? Un tuo amico ti ha appena chiamato per chiederti delle spiegazioni circa le frasi poco carine che avresti scritto sulla sua bacheca? Fattene una ragione, il tuo account è stato rubato!Questo significa che dovrai dire per sempre addio al tuo profilo (e alla tua privacy) e crearne uno nuovo ripartendo da zero? Assolutamente no. Esistono diversi metodi “ufficiali” tramite i quali puoi recuperare l’account di Facebook rubato, e adesso andremo a scoprirli insieme.

Continua a leggere "Come recuperare l’account di Facebook rubato"

2881 hits


Sbagliato spiare i figli su Facebook

Venerdì, 3 settembre 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

Sbirciare nel profilo Facebook dei propri figli adolescenti e' come leggere il loro diario segreto, e non andrebbe fatto. Lo affermano gli esperti dell'ospedale Bambin Gesu' di Roma, che hanno lanciato alcune regole per sviluppare un corretto rapporto genitori-figli sull'uso del social network.Per gli esperti il miglior atteggiamento da tenere e' il dialogo 'reale', anche sugli argomenti 'virtuali'. Dei 16 mln di utenti italiani di Facebook circa 3 mln hanno meno di 18 anni.

Continua a leggere "Sbagliato spiare i figli su Facebook"

1593 hits


Privacy, la Germania vara nuove regole Vietato spiare i dipendenti su Facebook

Martedì, 24 agosto 2010 • Categoria: Privacy

Inclinazioni sessuali, consumo di stupefacenti, abitudini e stili di vita poco ortodossi fuori dall’orario di lavoro? Per i datori di lavoro tedeschi queste informazioni non potranno più essere affare loro, o almeno non potranno usare legalmente queste informazioni per colpire con provvedimenti o per motivare licenziamenti dei loro dipendenti. Stesso discorso vale per chi si sta candidando a un posto di lavoro: la ricerca di informazioni che esulino dal contesto professionale verrà vietata per legge in Germania, grazie a una legge che mercoledì 25 agosto dovrebbe essere votata e approvata dal gabinetto tedesco. Un bel passo in avanti che non riguarda soltanto la sfera dell’identità online degli impiegati, ma si allarga anche al monitoraggio video dei loro movimenti attraverso l’uso di telecamere, così come allo spionaggio di comunicazioni via email e via telefono, anche se della ditta.

Continua a leggere "Privacy, la Germania vara nuove regole Vietato spiare i dipendenti su Facebook"

4418 hits


Sesso e ricatti da amicizia su Facebook, arrestato attore

Sabato, 21 agosto 2010 • Categoria: Privacy

Dall'amicizia su Facebook al sesso il passo era spesso breve per un attore di Latina che dopo aver conquistato le amiche su internet le ricattava per non far conoscere il loro tradimento ai rispettivi mariti. Per questo motivo, Mario Agnoletti, 41 anni, di Sabaudia (Latina) è stato arrestato dai Carabinieri di Valdagno (Vicenza) coordinati dalla Procura di Latina. I militari dell'Arma hanno messo le manette all'uomo dopo che questi aveva incassato, attraverso il postepay, mille euro da una vicentina. Quest'ultima aveva conosciuto su Facebook, sei mesi fa, Agnoletti, con il quale ha intrapreso una relazione clandestina. La donna, sposata a un noto imprenditore, si era incontrata in vari alberghi di Roma con Agnoletti acconsentendo di farsi filmare durante il loro rapporto sessuale.

Continua a leggere "Sesso e ricatti da amicizia su Facebook, arrestato attore"

1461 hits


I manager usano Facebook ma per spiare i colleghi

Martedì, 10 agosto 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

Ai manager piacciono i social network e utilizzano per lo più Facebook. Ma oltre alle diverse opportunità della rete sociale un manager su tre ammette: usa i social network per spiare sottoposti e colleghi. Mentre uno su due si dichiara d’accordo a proibirne l’uso in orario d’ufficio. È quanto emerge da una indagine realizzata su oltre 400 manager da Adico, l’associazione italiana per il marketing le vendite e la comunicazione, per capire usi e comportamenti dei professionisti che decidono le strategie di mercato delle nostre aziende, rispetto ai social network. Nella classifica individuata da Adico risulta che in testa tra quelli utilizzati con maggiore frequenza dai manager c’è Facebook, con il 38,5% delle preferenze e Linkedin con il 37,4%. Da considerare però che la domanda prevedeva una “preferenza secca”. È evidente che nell’uso quotidiano entrambi possono essere utilizzati contemporaneamente.

Continua a leggere "I manager usano Facebook ma per spiare i colleghi"

73808 hits


I dati di 100 milioni di profili Facebook su torrent

Giovedì, 29 luglio 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

Un torrent da 2,8GB sta fluttuando nella Rete con il suo carico di dati di 100 milioni di profili Facebook. Ma non abbiate paura: erano tutti dati già pubblicamente disponibili. Ron Bowes di Skull Security ha creato un crawler (un bot in grado di raccogliere informazioni in formato testuale navigando nel web e di organizzarle poi in forma di indice) che ha preso tutto quello che poteva dalla directory di Facebook con accesso aperto, essenzialmente fornendo tutti i dati che quella gente aveva impostato come visibili a tutti.

Continua a leggere "I dati di 100 milioni di profili Facebook su torrent"

3103 hits


Facebook Può Entrare Nei Nostri Computer E Controllare Ciò Che Facciamo

Martedì, 27 luglio 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

Facebook Può Entrare Nei Nostri Computer E Controllare Ciò Che Facciamo


Analizzando la Normativa sulla Privacy del più grande social network esistente, tra le altre cose che già si sanno ovvero: utilizzare le nostre informazioni, avere i diritti sui nostri contenuti, monitorare le nostre “chattate” ecc… . (Per chi vuole approfondire clicchi qui), vi è anche questa che forse a qualcuno, tipo me, era sfuggita.Leggendo le condizioni sulla privacy si scopre questa frase: “ Informazioni sul dispositivo usato per l'accesso e sul browser. Quando accedi a Facebook da un computer, da un cellulare o da un altro dispositivo, potremmo raccogliere delle informazioni da tale dispositivo sul tipo di browser che usi, sulla tua posizione e sull'indirizzo IP, nonché sulle pagine che visiti.”

Continua a leggere "Facebook Può Entrare Nei Nostri Computer E Controllare Ciò Che Facciamo"

2024 hits


Quanto vale la nostra privacy in rete?

Mercoledì, 21 luglio 2010 • Categoria: Privacy

Le informazioni che diffondiamo quotidianamente in rete, spesso in maniera inconsapevole, generano ogni anno miliardi di dollari. E a beneficiare di questo ricco bottino sono realtà come Google, Yahoo! e Facebook che raccolgono ogni giorno le informazioni provenienti dai propri utenti, per poi rivenderle agli investitori pubblicitari. Ma poiché si tratta di materiale che ci appartiene a tutti gli effetti, per quale motivo dovrebbero essere loro gli unici a trarne profitto? È l’interrogativo a cui ha provato a rispondere Bynamate, start-up con sede operativa a San Francisco, sviluppando un'applicazione attraverso cui gli utenti possono monitorare la quantità e la tipologia di dati che i cosiddetti ad network, ovvero le aziende che mettono in contatto gli investitori pubblicitari con i siti web che promuovono i loro prodotti, accumulano durante la nostra navigazione sul web. Secondo Ginsu Yoon, co-fondatore delle start-up ed ex Business Manger di Second Life, questo sistema rappresenta un’opportunità per i consumatori, poiché lo sviluppo tecnologico ha riguardato per ora soltanto il mondo delle imprese.

Continua a leggere "Quanto vale la nostra privacy in rete?"

1591 hits


Facebook, arriva il 'cerca segreti' su web

Martedì, 20 luglio 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

Ho perso la verginità, odio il mio capo, non dirlo a nessuno, ho copiato il compito. Sono alcune delle frasi che consiglia di digitare il nuovo sito Openbook, un vero e proprio 'cerca segreti' ideato da tre ingegneri di San Francisco per dimostrare le carenze nel controllo della privacy da parte di Facebook. Basta digitare una o più parole ed ecco apparire i post inviati negli ultimi giorni che le contengono. Messaggi nati nel social network, ma che ora circolano liberamente sul web. A differenza del motore di ricerca interno di Facebook, lo strumento scova le informazioni rese pubbliche dalla società di Mark Zuckerberg e compagni attraverso le applicazioni lanciate il 21 aprile, che aprono la comunità al resto del web e che hanno scatenato una valanga di critiche.

Continua a leggere "Facebook, arriva il 'cerca segreti' su web"

1563 hits


Facebook presenta il panic button per i minorenni inglesi

Martedì, 13 luglio 2010 • Categoria: Internet Sicurezza

Grazie ad un accordo con il Child Exploitation and Online Protection Centre (Ceop), un ente inglese impegnato nella lotta alla pedofilia ed agli abusi sessuali sui minori, da oggi per gli utenti britannici minorenni sarà possibile introdurre sul proprio profilo un pulsante dedicato (panic button) da utilizzare in caso di adescamento.L’opinione pubblica si è mossa concretamente in Gran Bretagna dopo gli ultimi casi di cronaca nera che ha visto come vittima una ragazza minorenne adescata sul famoso social network, ed in seguito uccisa.

Continua a leggere "Facebook presenta il panic button per i minorenni inglesi"

13479 hits


Facebook, Troppa voglia di condividere dettagli che sarebbe meglio tenere segreti

Mercoledì, 30 giugno 2010 • Categoria: Internet Sicurezza

Troppe informazioni, troppe persone, troppa voglia di condividere dettagli che sarebbe meglio tenere segreti: gli avvocati divorzisti e i datori di lavoro hanno trovato l'isola del tesoro. E neanche c'è bisogno di scavare troppo. Secondo L'American Accademy of Matrimonial Lawyer l'81 per cento dei suoi membri ha utilizzato (o si è trovato a doversi confrontare con) prove trovate sui social network, tra cui Facebook, MySpace, Twitter, YouTube, Linkedin e altri social network. Facebook, tra tutti, la fa da padrone per quanto riguarda le indiscrezioni e degli autogol in sede giudiziaria: tutte le piccole scappatelle virtuali possono (se non si adottano le opportune precauzioni) diventare spine nel fianco della vita reale. Secondo un sondaggio - del resto - un adulto su cinque utilizza il social network in blu per flirtare.

Continua a leggere "Facebook, Troppa voglia di condividere dettagli che sarebbe meglio tenere segreti"

1150 hits


Come spiare i profili Facebook

Martedì, 22 giugno 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

Non so quanto siano importanti e quanto lo saranno ancora di piu’ i social network nel prossimo futuro, sta di fatto che pero’ adesso sono usati per lo piu’ da adolescenti che non fanno altro che giocare e farsi i fatti degli altri. Inoltre sento sempre piu’ spesso parlare di vendita di newsletter a contatti (e quindi agli amici del proprio profilo) di Facebook, una cosa che mi sa totalmente di SPAM gratuito. Tuttavia comunque si sente spesso parlare anche di gente che usa il social network di Facebook solo per contattare amici lontani o per lavoro, strumenti che comunque sono utili.Il funzionamento di Facebook prevede che si possa visitare il profilo di un utente solo se il contatto accetta l’amicizia oppure rende il proprio profilo visibile a tutta la comunita’. Ed invece la curiosita’ dell’uomo e’ tanta che sono state create delle procudure “ad hoc” per vedere tutti gli album e le foto contenute dei profili di utenti iscritti a Facebook, anche se non sono nostri amici. Questo e’ un hack che viola tremendamente i diritti di privacy e credo che Facebook sia il primo che dovrebbe annullare questi “bug” per ridare credibilita’ al network e sicurezza agli utenti.

Continua a leggere "Come spiare i profili Facebook"

2055 hits


Come rubare le password di Facebook

Mercoledì, 16 giugno 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

Sono sempre più frequenti i casi di pirati informatici che rubano le password di Facebook. La posta in palio è davvero ghiotta: la possibilità di spacciarsi per un’altra persona e avere accesso ad informazioni personali e riservate, quali foto e messaggi privati. Tuttavia, non ci si può proteggere, se non si conoscono i modi con cui i pirati informatici agiscono! Ecco allora i modi con cui è possibile rubare le password di Facebook e i suggerimenti da seguire per proteggersi al meglio.

Continua a leggere "Come rubare le password di Facebook"

4090 hits


Facebook, aria di rivolta

Martedì, 15 giugno 2010 • Categoria: Internet Sicurezza

Stanno succedendo molte cose intorno a Facebook che potrebbero essere i segnali di una svolta, o meglio di una rivolta. Numerosi articoli nei media riportano infatti dell'irritazione degli utenti per le continue e labirintiche variazioni delle regole di privacy di questo social network e un’iniziativa sul web ha addirittura decretato il 31 maggio come giornata mondiale dell'abbandono in massa di Facebook in segno di protesta. In realtà le adesioni sono state piuttosto modeste, ma secondo un sondaggio della società di sicurezza informatica Sophos, molti utenti starebbero pensando di mollare il social network a causa dell'inadeguatezza dei controlli sulla gestione dei propri dati.

Continua a leggere "Facebook, aria di rivolta"

1498 hits


Controllare la privacy del profilo di Facebook con Reclaimprivacy

Venerdì, 11 giugno 2010 • Categoria: Privacy

L’uso dei social network è ormai molto esteso e molto amato dal popolo dei navigatori, i quali hanno trovato nelle reti sociali un modo innovativo per comunicare e per restare in contatto con gli altri. La dimensione privata assurge a dimensione pubblica all’interno di un rapporto di interazione in cui tutto ciò che è personale, come le proprie idee e le proprie esperienze, diventa oggetto di condivisione e di discussione con i propri amici virtuali.

In modo particolare molti utenti della rete hanno trovato in Facebook uno strumento eccezionale in questo senso.Ma che ne è della nostra privacy? Facebook ha spesso adottato delle misure innovative per tutelare la privacy dei suoi utenti e sul tema si è tanto discusso, perché comunque sulla questione si sono trovati tanti pareri contrastanti.

Continua a leggere "Controllare la privacy del profilo di Facebook con Reclaimprivacy"

1344 hits