Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

BASTA CON LE TELEFONATE ANONIME. Scoprire un numero privato e rintracciare telefonate anonime

Venerdì, 3 dicembre 2010 • Categoria: Intelligence

Il primo e unico servizio in tutta Italia dedicato a chi ha necessità di scoprire chi sta chiamando il proprio telefono.Infatti permette di scoprire il numero di chi ci molesta con chiamate anonime facendo risultare un numero privato.

Stalking, molestie telefoniche, continui squilli al proprio cellulare con numero anonimo sono i motivi principali per cui la gente si rivolge a noi e trova una soluzione rapida ed efficace.Il sistema per rintracciare telefonate anonime e scoprire numeri privati è semplicissimo, basterà impostare il proprio telefono con un trasferimento di chiamata verso un numero "speciale" che vi forniremo.

A questo punto ogni volta che arriverà una telefonata anonima, sarà sufficiente rifiutare la chiamata del numero anonimo privato in arrivo e subito dopo vi arriverà un sms con il numero smascherato.

Continua a leggere "BASTA CON LE TELEFONATE ANONIME. Scoprire un numero privato e rintracciare telefonate anonime"

6077 hits


Documenti segreti made in Italy

Lunedì, 29 novembre 2010 • Categoria: Servizi Segreti

Quello che il nostro recente passato ci ha insegnato, è che spesso i servizi segreti italiani, per determinati periodi, sono stati al servizio di una persona sola, o di una ristretta oligarchia, e quello che è emerso dai documenti “top secret” sono le attenzioni dell’intelligence per i soggetti scomodi, per gli oppositori. Tempi lontanissimi? Nemmeno per sogno. Volevano farci credere, per esempio, che Mani pulite fu un complotto ordito dalla Cia e Di Pietro un burattino nelle mani dei servizi segreti, mentre i fatti e i documenti dimostrano il contrario, cioè che i servizi segreti, in quell’occasione, intervennero non per appoggiare i magistrati di Milano, ma per screditarli.

In una relazione datata 6 marzo 1996, il Copaco denunciò che il Sisde, per mano della cosiddetta «fonte Achille», durante l’inchiesta Mani pulite, mise in atto manovre volte ad acquisire «informazioni riservate su atti giudiziari», «esercitare un controllo illegittimo sui singoli magistrati e sulla loro vita» e «costruire dossier che servivano a delegittimarli». Un anno prima, nel luglio ’95, gli agenti di Polizia scoprirono «una serie cospicua di schede informative, idonee a gettare sospetti infamanti e a demolire l’immagine del dr. Di Pietro» e del pool di Milano.

Continua a leggere "Documenti segreti made in Italy"

2402 hits


La Cina investe sugli aerei spia. E prepara la guerra informatica

Giovedì, 25 novembre 2010 • Categoria: Intelligence

Tecnicamente sono gli UAV (Unmanned aerial vehicle). In soldoni droni o aerei spia altamente tecnologici in grado di catturare immagini di precisione da oltre 3 mila metri di altezza e di colpire con missili teleguidati - via Gps generalmente - obiettivi a terra da alta quota. Questa la spiegazione in breve di cosa sono gli UAV. Da un punto di vista strategico ricoprono sempre più ruoli vitali e fondamentali nelle operazioni di spionaggio elettronico e sui campi di battaglia. Ne è la riprova l'aumento del loro utilizzo in Afghanistan durante i primi 22 mesi dell'Amministrazione Obama.

Colpiscono dall'alto i bersagli e così di evita di dover impiegare truppe di terra, o almeno di limitarne l'uso in alcuni scenari. Se gli UAV armati con missili fossero stati disponibili nel 1999 in Kosovo, gli americani ne avrebbero fatto ricorso a man bassa visto che quella fu una guerra combattuta dal cielo per questioni strategiche, logistiche, tattiche ma anche politiche. Non è quindi una casualità che molti investimenti in campo militare siano oggi orientati nel migliorare l'efficacia non solo come aerei spia ma anche come "caccia da combattimento" senza pilota dei droni. In agosto gli iraniani hanno presentato il loro drone da battaglia, si chiama Karrar.

Continua a leggere "La Cina investe sugli aerei spia. E prepara la guerra informatica"

1836 hits


Rifiuti con telecamera e microspia per acciuffare il boss Iovine

Lunedì, 22 novembre 2010 • Categoria: Intelligence

Per la cattura del superboss dei Casalesi, Antonio Iovine, le forze dell'ordine hanno utilizzato anche sacchi della spazzatura con telecamera e microfono alimentati. A spiegarlo è stato il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi."Oggi -ha detto il titolare del Viminale- andrò a Napoli a complimentarmi con la questura.

Ero stato un paio di mesi fa proprio in questura, e i ragazzi della catturandi mi avevano mostrato un pò di 'trucchi' che stavano utilizzando per catturare Iovine".

Continua a leggere "Rifiuti con telecamera e microspia per acciuffare il boss Iovine"

1712 hits


Handy truster - la macchina della verita' tascabile

Lunedì, 25 ottobre 2010 • Categoria: Intelligence

Handy Truster la macchina della verità portatile ha l'aspetto di un lettore di file mp3, sta nel palmo di una mano, e in pochi secondi, attraverso complessi calcoli matematici, analizza le variazioni del tono della voce ed emettere il verdetto:

- se nel display appare una bella mela intera, chi ti sta promettendo amore eterno o un grande affare e' sincero;

- altrimenti appare l'eloquente disegno di un verme.


Questa rivoluzionaria macchina della verita' portatile, prodotta sulla base di un brevetto militare israeliano, copre la fascia a basso prezzo di una nuova generazione di macchine della verita' tascabili (rapide, semplici da usare ed economiche). Handy Truster sembra destinato a superare l'era del poligrafo, la vecchia macchina della verità piena di fili da applicare al sospetto per misurare pressione sanguigna, battito cardiaco e sudorazione.

Continua a leggere "Handy truster - la macchina della verita' tascabile"

2975 hits


MILANO, CITTA’ APERTA…

Venerdì, 1 ottobre 2010 • Categoria: Intelligence

Autore Marco Federico - Per fronteggiare il terrorismo internazionale, bisogna bloccare i finanziamenti delle attività terroristiche all’estero. Lo scorso 12 novembre 2009, sono state eseguite 17 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di algerini, di cui sei vivevano in italia. Si trattava di una cellula terroristica che rappresentava un importante punto di riferimento per sovvenzionare e costituire ulteriori cellule terroristiche. Questa organizzazione che agiva in italia, con collegamenti a livello internazionale, produceva documenti falsi per avere libertà di movimento sia in Europa che in Nord Africa.

Continua a leggere "MILANO, CITTA’ APERTA…"

1489 hits


Pedinamenti. Qulacuno spia la Santanchè

Lunedì, 27 settembre 2010 • Categoria: Intelligence

Su una cosa Gianfranco Fini e i suoi fedelissimi hanno ragione da vendere. In questa storia qualche 007 deve per forza aver giocato un ruolo per mischiare le carte. E far calare una nebbia sull’inquietante storia della casa di boulevard Princesse Charlotte che dalla contessa Colleoni finì ad An e oggi è abitata dal “cognato” più conosciuto d’Italia, Giancarlo Tulliani. Da qualche giorno, infatti, alcuni giornali, come Repubblica, e finiani di ferro indicano in Daniela Santanché uno degli attori del giallo dell’estate o, meglio, una delle persone che avrebbe manomesso la verità per incastrare Fini nello scandalo di Montecarlo. Il cronista Giuseppe D’Avanzo, ad esempio, l’ha indicata come colei che da Berlusconi passa ai giornali l’ormai famosa lettera con la quale il ministro di St. Lucia conferma al suo premier che la società offshore è di Giancarlo Tulliani. Ma che c’entra la Santanchè?

Continua a leggere "Pedinamenti. Qulacuno spia la Santanchè"

2160 hits


PROGETTO PER LA SICUREZZA & DIFESA

Martedì, 21 settembre 2010 • Categoria: Intelligence

PROGETTO


Sicurezza & Difesa Prendiamo atto dei movimenti di persone che avremo nei prossimi decenni, focalizzando l’attenzione su “COME FARE SICUREZZA E INTEGRAZIONE…


Download: NelTempodellaPluralita


Sono “due facce della stessa moneta”, bisogna decidere quali sono gli strumenti efficaci per “coniare questi due aspetti” nel rispetto della legge, “NEL TEMPO DELLA PLURALITA…’”


Si tratta di un progetto che sarà ulteriormente elaborato nei dettagli…


In questa sua prima fase è stato possibile verificarne la pro-positività…


Per questo viene reso visibile tramite questo sito di informazione…


Adesso, si è entrati nella fase cruciale di realizzazione del “FACE_OFFICE…”  (Marco Federico)

Continua a leggere "PROGETTO PER LA SICUREZZA & DIFESA"

2558 hits


Il furgone-spia che aiuterà polizia e "007"

Lunedì, 20 settembre 2010 • Categoria: Intelligence

Riconoscimenti biometrici, analisi delle impronte digitali in tempo reale, narcotest per l'analisi di presunte sostanze stupefacenti, collegamento veloce e sicuro con le banche dati delle forze dell'ordine. È comasco il furgone degli 007 del futuro. È una rivoluzione senza sosta, quella della tecnologia applicata alla giustizia, alla quale anche la nostra provincia partecipa. Nel corso dell'ultimo expo nazionale delle tecnologie e dei prodotti per le polizie locali italiane, organizzato a Riccione, è stato presentato un apparentemente anonimo furgone bianco, capace però di condensare in pochi metri quadrati un vero e proprio laboratorio di polizia forense.

Continua a leggere "Il furgone-spia che aiuterà polizia e "007""

2216 hits


Il Potere del KGB

Domenica, 12 settembre 2010 • Categoria: Intelligence
Sono gli anni Ottanta e sullo sfondo della Piazza Rossa di Mosca, il Presidente Gorbacev accompagnava un sorridente Regan a stringere la mano ai cittadini russi. La caduta del Muro di Berlino era vicina. La Guerra Fredda era ormai al termine e proprio lì, in quella piazza alla presenza del Presidente statunitense, c'è anche un ragazzo, con maglietta a righe e una macchinetta fotografica al collo, che potrebbe sembrare un turista qualunque capitato lì per caso. Ma non si tratta di un “ragazzo qualsiasi”, ma del giovane Putin. Sì, proprio lui: Vladimir Putin! Niente di strano, se non fosse che Putin si trovasse il quel posto nelle vesti di agente del KGB in borghese. All’epoca dei fatti si può supporre, ragionevolmente, che Putin fosse un agente dei servizi segreti, ma di stanza a Dresda. Gli interrogativi sono molti sul cammino “politico” da lui intrapreso per trasformarlo da agente dei servizi segreti in Presidente della Russia, per ben due mandati e, successivamente Premier. Il KGB è stato definito più volte come il più grande sistema di spionaggio mai esistito.

Continua a leggere "Il Potere del KGB"

2305 hits


Ombra è fisicità: Servizi Segreti risorsa del Paese

Mercoledì, 8 settembre 2010 • Categoria: Intelligence

AUTORE: Marco Federico. L’intelligence viene associata a fatti negativi. La storia e le vicende che si sono susseguite nei decenni della guerra fredda, in qualche modo, lo hanno sempre evidenziato…Ma ciò nonostante l’ Intelligence nel mondo è fondamentale, solo in Italia manca ancora una cultura a riguardo… I servizi segreti, sono una risorsa del Paese; è arrivato il momento di fare: “Cultura di Intelligence”. Le Università, così come il mondo economico, ne devono prendere atto. La sicurezza interna ed esterna della Nazione lo esige.Basta con i luoghi comuni o gli steriotipi degli 007 alla James Bond. Dobbiamo andare oltre i soliti sospetti e diffidenze che accompagnano il settore per far sì che il “sistema intelligence possa essere integrato a pieni voti nel Sistema-Paese”. Dopo la riforma 2007 sui Servizi, si continui a portare avanti anche l’aspetto riguardante la comunicazione ed il reclutamento.DIS (Dipartimento Informazione per la Sicurezza), ha intrapreso recentemente la strategia di promuovere la cultura della sicurezza e la comunicazione istituzionale. In effetti esiste già un sito istituzionale tramite il quale si può inoltrare domanda di assunzione in questo ambito così poco conosciuto. I cittadini debbono rendersi conto che quando si parla di Intelligence, in realtà si tratta di “un punto di incontro delle scienze umane, dove confluiscono le risorse umane”. La sicurezza nazionale relativa alla difesa è patrimonio della Repubblica e conseguente tutela della stessa democrazia.

Continua a leggere "Ombra è fisicità: Servizi Segreti risorsa del Paese"

1733 hits


Il “grande orecchio” israeliano spia il mondo dal deserto del Negev

Lunedì, 6 settembre 2010 • Categoria: Spionaggio

Possono leggere il testo di questo articolo mentre passa dal mio computer a quello del Messaggero. Possono ascoltare le conversazioni tra l’autore e il giornale. Basta una parola, come Urim - “luci” in ebraico - per mettere in guardia gli agenti che a turno vigilano su milioni di conversazioni e scambi di email alla ricerca di parole chiave. Nella Bibbia, gli urim, luci messe in sequenza, indicano per i sacerdoti la “via”.Circondato dai campi di Kibbutz Urim, nel Negev occidentale, un ricercatore neozelandese ha scoperto una delle più importanti basi d’ascolto del mondo. Qui, le “luci”, una sfilza di trenta antenne e parabole satellitari di grandezze diverse, consentono all’Intelligence militare di Tel Aviv e al Mossad di ascoltare conversazioni telefoniche e leggere email di «governi, organizzazioni internazionali, società straniere, gruppi politici e individui». Nemmeno i cavi sottomarini che collegano l’Europa al Medio Oriente, in particolare quello che parte dalla Sicilia, hanno segreti per gli addetti all’ascolto. Conoscono alla

Continua a leggere "Il “grande orecchio” israeliano spia il mondo dal deserto del Negev"

1975 hits


Come cercare una persona su Internet

Domenica, 5 settembre 2010 • Categoria: Intelligence

Da quando hai aperto quel cassetto pieno di vecchie cianfrusaglie, hai un mucchio di nomi che ti frullano in testa ma a nessuno di questi riesci ad associare un volto. E di quelle foto di qualche anno fa in cui sei ritratto con persone di cui non ricordi più nulla, che mi dici? Muori dalla voglia di scoprire chi erano, vero? E allora dovresti proprio iniziare a cercare tutti su Internet. Al contrario di quello che molti vorrebbero farti credere, cercare una persona su Internet non è un’impresa titanica per soli esperti d’informatica. Anzi, in certi casi è proprio un gioco da ragazzi e te lo dimostrerò parlandoti di alcuni servizi online gratuiti che finiranno sicuramente nella lista dei tuoi siti Internet preferiti. Eccoli in dettaglio.

Continua a leggere "Come cercare una persona su Internet"

2087 hits


Sicurezza Nazionale ed Intelligence

Mercoledì, 11 agosto 2010 • Categoria: Intelligence

Nello scenario attuale, l’intelligence assume un ruolo rilevante e determinante nello “scacchiere della globalizzazione”.La salvaguardia del Paese è delegata al potere politico-esecutivo cui spetta la facoltà decisionale per perseguire gli obiettivi strategici di difesa nazionale.  L’informazione diventa il “cuore della sicurezza del Paese”.Partendo da questo principio, l’intelligence, tramite la raccolta di dati e conseguente analisi, partecipa attivamente alle risoluzioni complesse nel campo della sicurezza nazionale.L’attività operativa di intelligence, è evidente, deve avere non solo una sua autonomia, ma operare nell’ombra con massima riservatezza e il coordinamento dell’azione, deve basarsi su un sistema organizzativo ordinato e rigoroso.Nell’era attuale, tutto si muove a velocità elevata e di conseguenza anche i rischi e gli eventi criminali, per cui l’intervento dell’intelligence deve individuare, prima che sia troppo tardi, le diverse minacce che attentano quotidianamente la sicurezza di tutti i cittadini e dello Stato.

Continua a leggere "Sicurezza Nazionale ed Intelligence"

1235 hits


Usa, l’Fbi può spiare le e-mail senza il permesso del giudice

Lunedì, 2 agosto 2010 • Categoria: Intelligence

Se i terroristi si muovono sul web, la Casa Bianca è pronta a batterli spiando i loro account e-mail. Il governo Usa sta facendo pressioni sul Congresso affinché permetta agli agenti federali dell’Fbi di entrare nella posta elettronica delle persone sospette anche senza l’autorizzazione del giudice. Ancora non è ufficiale ma se così fosse si tratterebbe di un ampliamento del Patriot Act, il provvedimento anti-terrorismo votato dopo l’11 settembre 2001. In teoria i controlli dovrebbero riguardare solo i messaggi legati ad attività ritenute criminale e quindi non la privacy e le email personali. Insomma intercettazioni made in Usa che già hanno sollevato la levata di scudi di molte associazioni: “In questo modo il governo potrà avere a sua disposizione una quantità enorme di dati su tantissimi sospetti, senza alcun controllo di carattere giudiziario”, protesta Michelle Richardson, dell’American Civil Liberties Union.

Continua a leggere "Usa, l’Fbi può spiare le e-mail senza il permesso del giudice"

2569 hits