Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Voglio essere una spia

Venerdì, 23 luglio 2010 • Categoria: Controspionaggio

Da James Bond, passando per Sydney Bristow del telefilm Alias fino all’ultima sexy spia russa (stavolta vera) beccata a New York, gli agenti segreti suscitano sempre un misto di invidia e fascino. Chi non ha mai sognato di muoversi come uno 007, con gadget di ogni tipo e per ogni evenienza? Pcworld ha fatto un bel check di tutti gli oggetti più strani comprabili in Rete e ha stilato una bizzarra (quanto affascinante) classifica: tutti i gadget che non puoi non avere per essere una vera spia. Telecamere collegate allo smartphone Orologio da parete, deodorante per ambiente, ciabatte elettriche: non c’è oggetto dove non si possa inserire una mini telecamera che mandi direttamente il segnale al vostro smartphone. Si va dai 200 ai 700 dollari, ma se scegliete la ciabatta (1209 dollari), oltre alla telecamera c’è anche un microfono. E per 100 dollari in più si attiva la funzione che ti avvisa quando qualcuno inizia a parlare.

Continua a leggere "Voglio essere una spia"

3962 hits


iPhone4, gli hacker annunciano la “liberazione”: jailbreak avvenuto

Domenica, 27 giugno 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

Hacker contro Apple: uno a zero. Un'altra battaglia sembra essere stata vinta dagli smanettoni dell'iPhone4, l'ultimo gioiello di Steve Jobs che ha debuttato il 24 giugno su cinque mercati (in Italia arriverà a metà luglio). La notizia che sta facendo il giro dei blog specializzati è: iPhone4, jailbreak avvenuto. Tradotto: gli hacker avrebbero "liberato" l'iPhone, consentendo agli utenti di utilizzare non solo le funzioni previste dalla Apple. Il jailbreak dell'iPhone rende lo smartphone un sistema "aperto" consentendo di eliminare ogni tipo di restrizione (o quasi) e di accedere ai file di sistema. Il risultato? Si potranno installare applicazioni non originali e modificare (migliorandole) le funzioni già presenti. Dopo aver fatto il jailbreak il passo successivo è quello di installare Cydia, applicazione con la quale si possono scaricare numerosi programmi gratis o a pagamento. La pratica, ovviamente, è illegale così come ha ricordato la Apple poco tempo fa spiegando che l’iPhone è stato progettato per ottenere nuove applicazioni soltanto tramite l’App Store.

Continua a leggere "iPhone4, gli hacker annunciano la “liberazione”: jailbreak avvenuto"

1557 hits