Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Spionaggio in Renault: ogni segreto valeva 50.000 €

Mercoledì, 26 gennaio 2011 • Categoria: Spionaggio

Il patto era semplice: ricevere per quattro mesi informazioni sullo sviluppo dell'auto elettrica in Renault e in cambio ricompensare "le fonti" con 50.000 euro a "segreto", che venivano depositati su conti svizzeri e del Liechtenstein tramite intermediari di Shanghai, Hong Kong e Malta.

E' questo il meccanismo alla base del complesso gioco di corruzione che il quotidiano francese Le Figaro ha ricostruito in un articolo in cui si spiega, citanto fonti riservate, che dietro al caso di spionaggio in Renault c'era un misteriorso intermediario straniero (il giornale dice cinese) che subappaltava le informazioni ricevute in maniera del tutto illegale da fonti interne all'azienda ad altri intermediari anonimi che a loro volta le rivendevano sul mercato nero dello spionaggio industriale. Una vicenda complicata su cui stanno indagando sia le forze dell'ordine francesi che la stessa azienda tramite un'inchiesta interna.

Rilevatori di microspie

Continua a leggere "Spionaggio in Renault: ogni segreto valeva 50.000 €"

1600 hits


Spionaggio in Renault, licenziati top manager

Venerdì, 7 gennaio 2011 • Categoria: Spionaggio

Tre top manager licenziati. Una guerra economica tra case automobilistiche. Segreti aziendali sulle auto elettriche che filtrano. Ci sono tutti gli elementi per un film di spionaggio nello scandalo che sta facendo tremare da ieri il colosso automobilistico francese Renault.


Dopo la sospensione dei tre dirigenti sospettati di spionaggio industriale, la vicenda si e' trasformata anche in affare di Stato, con l'intervento del ministro dell'Industria, Eric Besson, che, sottolineando la ''gravita''' del caso, non ha esitato ad affermare: ''l'espressione guerra economica in questo caso e' appropriata''. Renault ed i suoi 54.000 dipendenti sono sotto shock. ''Sembra di vivere in un incubo'', ha detto a Le Figaro un funzionario della casa automobilistica. La posta in gioco e' alta. Secondo indiscrezioni, la fuga di notizie riguarderebbe infatti il programma di veicolo elettrico, al momento il piu' importante del marchio francese. Renault, il cui 15% e' ancora detenuto dallo Stato, e il suo partner giapponese Nissan hanno gia' investito 4 miliardi di euro nel progetto. Renault lancera' sul mercato a meta' anno due modelli in versione elettrica, la berlina familiare Fluence e il furgone Kangoo Express. Quindi sara' la volta della piccola Twizy e della miniberlina Zoe, entrambe elettriche.

Software per Spiare PC

Continua a leggere "Spionaggio in Renault, licenziati top manager"

1708 hits