Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Usa, è giallo sulla spia sfuggita all'arresto

Giovedì, 29 luglio 2010 • Categoria: Servizi Segreti

«Tutto e il contrario di tutto». Sono le parole usate da un ex 007 per definire quello che appare nel mondo delle spie. Ed è quello che potremmo dire di Christopher Robert Metsos. Il finto canadese «di origini ungheresi» era in realtà un agente segreto. Ma al servizio di chi? Il suo nome appare nell’indagine sul network smantellato in giugno dall’Fbi. Quello dove brillava la stella di Anna Chapman. L'UNICO SFUGGITO - Secondo l’accusa Metsos era l’ufficiale pagatore del gruppo, molto attivo e spesso in viaggio. Tanto è vero che l’unico a sfuggire alla cattura. Fermato a Cipro il 29 giugno mentre sta per imbarcarsi su un jet diretto a Budapest, viene liberato – incredibilmente - su cauzione. Doveva restare in un hotel di Larnaca e in apparenza è quello che ha fatto. Ha messo sulla porta il cartellino «non disturbare» e si è chiuso in stanza con una splendida ragazza. Ma quando non si è presentato a firmare il registro al commissariato hanno scoperto che era fuggito. Nella sua camera d’hotel erano rimaste solo delle ciabatte da spiaggia. In mano alla polizia è rimasto invece il suo computer.

Continua a leggere "Usa, è giallo sulla spia sfuggita all'arresto"

1586 hits