Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Il cremlino segue Obama

Venerdì, 30 luglio 2010 • Categoria: Servizi Segreti

Lo scambio di spie effettuato la scorsa settimana non è degno di essere discusso. Anche se la storia è senza dubbio adatta a ispirare una fiction televisiva, essa è priva di qualsiasi contenuto appena profondo. Ma la calma riservatezza che la leadership russa ha mantenuto durante tutta la vicenda potrebbe indicare un mutamento sostanziale nella politica estera della Russia.Durante la sua visita a Mosca, un anno fa, il Presidente americano Barack Obama annunciò quella che sarebbe essenzialmente stata la nuova politica verso la Russia. Dopo aver ascoltato il suo discorso alla New Economic School, l'élite russa, abituata a vedere il mondo in termini di bianco e nero, è rimasta spiazzata.

Continua a leggere "Il cremlino segue Obama"

1750 hits


Putin incontra le spie russe rimpatriate dagli Usa

Domenica, 25 luglio 2010 • Categoria: Servizi Segreti

Con le dieci spie russe rimpatriate dagli Stati Uniti - tra cui la ormai celebre Anna la Rossa - il premier Vladimir Putin ha "parlato della vita" e cantato canzoni patriottiche. Lo ha rivelato lo stesso Putin confermando quanto già dichiarato ieri in Ucraina dove era in visita, a proposito di un incontro da lui avuto con gli agenti russi. Putin ha raccontato che "accompagnati da una musica vivace abbiamo cantato 'Da cosa comincia la Patria?'", un canto patriottico delle anni Sessanta interpretato per la prima volta in un film popolare del regista Vladimir Bassov sul destino di una spia sovietica nella Germania nazista.

Continua a leggere "Putin incontra le spie russe rimpatriate dagli Usa"

1720 hits


Spie, l'onore ferito di Mosca

Martedì, 13 luglio 2010 • Categoria: Spionaggio

Lo scandalo delle spie che ha tenuto col fiato sospeso il mondo nelle ultime due settimane si è concluso con il più grande scambio di agenti dalla fine della Guerra Fredda. La soluzione è stata concordata in tempi record, un chiaro segno del miglioramento delle relazioni tra Russia e America. Washington ha buone ragioni per ritenersi soddisfatta. Gli americani sono riusciti a smascherare una rete di agenti russi sotto copertura, evitando un lungo processo nel quale sarebbero stati costretti a portare prove fragili, e assicurando in cambio il rilascio di quattro russi accusati di aver spiato per l’America e rinchiusi in carcere con condanne pesanti.

Continua a leggere "Spie, l'onore ferito di Mosca"

1393 hits


L’Interpol arruola le proprie “spie” su Internet

Venerdì, 9 luglio 2010 • Categoria: Internet Sicurezza

Si può definire di certo curiosa, nonché sicuramente inedita, l’iniziativa adottata per la prima volta dall’Interpol, che ha deciso di chiedere aiuto a Internet, inteso come “agli utenti di Internet”, per acciuffare i criminali ricercati in diversi paesi del mondo. Infatti, l’organizzazione internazionale di polizia criminale ha chiesto aiuto agli internauti affinché questi forniscano informazioni su 450 fuggitivi nascosti in 29 nazioni, tra questi vi sono persone accusate di omicidio, traffico di droga, rapine e pedofilia.

Continua a leggere "L’Interpol arruola le proprie “spie” su Internet"

3206 hits


Scambio di spie tra Russia e Usa Chapman & Co. forse liberi oggi

Giovedì, 8 luglio 2010 • Categoria: Servizi Segreti
Mosca e Washington potrebbero presto giungere a un accordo in pieno stile guerra fredda che porterebbe alla liberazione delle 10 presunte spie arrestate la settimana scorsa negli Stati Uniti in cambio di un informatore della Cia arrestato in Russia nel '99. L'uomo in questione è Igor Sutyagin, uno scienziato dell'Accademia russa condannato a 15 anni per aver passato all'intelligence americana importanti informazioni sulle armi nucleari. L'accordo risparmierebbe a entrambi i paesi lunghi e potenzialmente scomodi processi. La notizia, arrivata da Anna Stavitskaia, l'avvocato del priogioniero, è stata confermata dai suoi familiari.

Continua a leggere "Scambio di spie tra Russia e Usa Chapman & Co. forse liberi oggi"

1266 hits


Skyscanner a caccia di storie di spionaggio

Martedì, 6 luglio 2010 • Categoria: Spionaggio

Dopo il recente scandalo di spionaggio russo-americano, il sito di comparazione di voli low cost Skyscanner si improvvisa spia.Quindi mettetevi sotto copertura, unitevi alla resistenza escovate clandestini ed infiltrati in questi noti luoghi di spionaggio. International Spy Museum, Washington DC
Il primo ed unico museo pubblico negli Stati Unitisullo spionaggio, ospita la più grande collezione internazionali di “attrezzature”da spia.Scoprite le storie di spie raccontate attraverso film, mostre e gadget da spia, tra armi etrucchi. Per arrivarci prendetevi dei voli per New York o per Washington DC.

Continua a leggere "Skyscanner a caccia di storie di spionaggio"

1158 hits


Spie hi-tech sovietiche in difficoltà con la tecnologia?

Giovedì, 1 luglio 2010 • Categoria: Spionaggio

Qualche giorno addietro dieci cittadini russi sono stati arrestati negli Stati Uniti con l'accusa di svolgere attività spionistica per Mosca. Secondo l'Fbi, tutti gli indagati erano stati addestrati dai servizi di Mosca (Svr) all'uso di codici e cifre, in varie lingue straniere, prima di essere mandati negli Stati Uniti nel corso dell'ultimo decennio. Una volta entrati negli USA assumevano nomi falsi e incarichi che gli consentivano di svolgere un’apparente vita tranquilla e accogliere informazioni. Da quanto è emerso negli ultimi giorni, le spie moscovite avrebbero però bisogno di seri corsi di formazione nel campo della sicurezza informatica: gli errori che hanno commesso sono così imbarazzanti da far vacillare miti, credenze e leggende sullo spionaggio internazionale. I presunti cospiratori, infatti, utilizzavano allegramente reti wireless protette da password scritte su fogli di carta svolazzanti, i problemi ai laptop erano lasciati irrisolti per mesi e lo scambio di dati tra spie avveniva sfruttando reti wireless “aperte” (senza alcuna protezione). Un po’ più interessante l’uso di semplici tecniche di steganografia digitale per nascondere informazioni all’interno d’immagini in siti web.

Continua a leggere "Spie hi-tech sovietiche in difficoltà con la tecnologia?"

1182 hits


Spie e telefoni, aperta nuova inchiesta.

Martedì, 29 giugno 2010 • Categoria: Intercettazioni

Una nuova indagine sulla raccolta illegale di informazioni riservate da parte di ex-manager di Telecom Italia è stata affidata al pm milanese Alfredo Robledo, dopo che il gup Mariolina Panasiti il mese scorso aveva trasmesso alla procura generale gli atti dell'udienza preliminare -- compresi i verbali della testimonianza di Marco Tronchetti Provera, ex-numero uno della società telefonica -- che ha visto il rinvio a giudizio per l'investigatore privato Emanuele Cipriani. Lo hanno riferito fonti giudiziarie, aggiungendo che la procura milanese è divisa sul ricorso in Cassazione contro la decisione del gup di far cadere l'accusa di appropriazione indebita nei confronti di Giuliano Tavaroli -- ex-capo della security Telecom e Pirelli, che ha patteggiato quattro anni e due mesi di carcere -- e di Cipriani. Nelle proprie motivazioni, il gup ha scritto di ritenere "altamente improbabile" che Telecom e Pirelli non sapessero delle attività dei loro manager.

Continua a leggere "Spie e telefoni, aperta nuova inchiesta."

1211 hits


Bruxelles, un covo di spie

Sabato, 12 giugno 2010 • Categoria: Spionaggio

Bruxelles è un nido di spie. Con la fine della guerra fredda non solo le attività dei servizi segreti stranieri nella capitale belga non sono diminuite, ma sono addirittura aumentate. Ormai sono tanto intense che la Commissione europea ha da poco diffuso una circolare interna per chiedere ai propri dirigenti di adottare delle misure per contrastare i sempre più frequenti tentativi di "ottenere documenti delicati e confidenziali" sulle attività dell'esecutivo comunitario.La circolare avverte che "alcuni paesi, gruppi di pressione, giornalisti e agenzie private cercano di ottenere informazioni riservate". E precisa che "individui legati ai servizi segreti" agiscono camuffati da "stagisti, giornalisti, funzionari dei paesi membri al seguito della Commissione europea e tecnici informatici".

Continua a leggere "Bruxelles, un covo di spie"

1362 hits