Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Come trovare password di Internet Explorer e Posta Elettronica

Martedì, 13 luglio 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica

La ElcomSoft è una società russa molto conosciuta per lo sviluppo di applicazioni utili per recuperare le password utilizzate per la protezione di importanti informazioni presenti all’interno di documenti Microsoft Office, Portable Document Format, Roshal ARchive, Zip e quant’altro. Adesso l’azienda ha rilasciato un nuovo strumento chiamato Internet Password Breaker che, sebbene sia principalmente destinato alle forze dell’ordine e ad investigatori privati, il prezzo di vendita di appena 49 dollari lo rende perfetto per qualsiasi tipi di utenza.In particolare il programma recupera tutte le password, le informazioni di login ed i sistemi di autocompletamento dei form contentute all’interno della cache del famoso browser sviluppato dalla società di Steve Ballmer. Tale applicazione riesce quindi ad aggirare tutte le misure di sicurezza informatica adottate dalle ultime versioni del famoso software per la navigazione Internet.

Continua a leggere "Come trovare password di Internet Explorer e Posta Elettronica"

2876 hits


I contenuti dei miei messaggi di posta elettronica e delle mie telefonate via internet sono davvero privati?

Venerdì, 2 luglio 2010 • Categoria: Internet Sicurezza

Esempio: Vorrei sapere chi può vedere cosa scrivo nei miei messaggi di posta elettronica o sentire le conversazioni che faccio via internet. Vorrei anche sapere se qualcuno tiene traccia dei siti che visito. Quali sono gli obblighi che deve rispettare al riguardo il mio fornitore (internet service provider o ISP)?


Risposta: La legislazione dell’UE protegge i dati personali garantendo la riservatezza delle comunicazioni elettroniche. Gli Stati membri dell’UE hanno l’obbligo di adottare norme per proteggere la riservatezza delle comunicazioni su internet. In particolare essi vietano l'ascolto, la captazione, la memorizzazione e altre forme di intercettazione o di sorveglianza delle comunicazioni senza il consenso degli utenti. Essi possono però porre dei limiti alla riservatezza delle comunicazioni on-line per ragioni connesse con la sicurezza dello Stato, la difesa, la pubblica sicurezza e la prevenzione, ricerca, accertamento e perseguimento di reati penali.

Continua a leggere "I contenuti dei miei messaggi di posta elettronica e delle mie telefonate via internet sono davvero privati?"

1463 hits