Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Facebook meglio di Google

Domenica, 2 gennaio 2011 • Categoria: Attualità

Facebook supera Google. Sia nei termini più ricercati nel corso del 2010 sia nella classifica dei siti più visti negli Stati Uniti. La statistica realizzata da Hitwise dimostra come la stringa "facebook", declinata in una serie di varianti, sia ripetuta quattro volte nei principali 10 termini di ricerca di quest'anno (occupando stabilmente i primi due posti). Nel 2009 era presente solo in due accezioni; ma, sopratutto, c'era anche Google, insieme con YouTube e altri famosi siti, mentre negli scorsi dodici mesi il nome del motore di ricerca di Mountain View è sparito dalla top ten. Sarà anche perché ormai "Google" è ampiamente conosciuto che non serve più cercarlo.

La conferma che Il social network vince ancora nella classifica dei dieci siti più visitati negli Stati Uniti.

Microcamere su Spiare.com

Continua a leggere "Facebook meglio di Google"

1901 hits


Microsoft: la privacy perfetta non esiste

Mercoledì, 4 agosto 2010 • Categoria: Privacy

Un lungo post, scritto dal general managerDean Hachamovitch, attualmente a capo della squadra di sviluppatori impegnati su Internet Explorer 8. Un'occasione per spiegarsi, per chiarire alcuni punti su InPrivate Filtering, ovvero la feature del browser made in Redmond finita tra di recente tra le pagine del Wall Street Journal. Un dibattito interno sarebbe avvenuto nel 2008, quando gli alti rappresentanti del marketing e dell'advertising di BigM l'avrebbero spuntata sugli stessi sviluppatori di IE8, desiderosi di rendere il nuovo browser all'avanguardia per quanto concerne la tutela della privacy online. Ma non esisterebbe una feature perfetta, non per una tutela ottimale della riservatezza degli utenti. Almeno secondo Hachamovitch, che ha ora offerto il punto di vista ufficiale di Microsoft all'interno di un post apparso sul blog ufficiale di Internet Explorer. Alcune delle tecnologie attualmente utilizzate per il tracciamento sarebbero allo stesso tempo essenziali per molte funzionalità basilari online.

Continua a leggere "Microsoft: la privacy perfetta non esiste"

1380 hits


Spia russa a Redmond, Windows nelle mani di Putin

Giovedì, 15 luglio 2010 • Categoria: Sorveglianza informatica
Scoperta una presunta spia russa in Microsoft. Fortunatamente non ha rubato informazioni al colosso del software. Paradossalmente in questi giorni la casa di Redmond ha firmato un accordo che consegna il codice sorgente di Windows e altri programmi ai servizi segreti russi.

Una spia russa in Microsoft. Chi di voi ha recentemente seguito i telegiornali, ha sicuramente sentito parlare dell'arresto di diverse spie russe sul suolo statunitense da parte dell'FBI. Questo fatto di cronaca, alquanto bizzarro, ci ha regalato anche una nota di colore in ambito tecnologico. La dodicesima delle spie finora rintracciate, tal Alexey Karetnikov (23 anni), ha lavorato per nove mesi a Redmond, alla corte del colosso mondiale del software.

Continua a leggere "Spia russa a Redmond, Windows nelle mani di Putin"

1323 hits


La spia che viene da Redmond

Mercoledì, 14 luglio 2010 • Categoria: Spionaggio

La spy story delle 11 spie russe scovate negli Stati Uniti riserva ancora delle sorprese: tanto che sembra di essere tornati ai tempi della guerra fredda. C'è, infatti, un dodicesimo agente dormiente, una talpa nascosta proprio nel cuore pulsante di un colosso dell'IT americano.

Alexey Karetnikov, l'uomo accusato di essere una spia, era un software tester presso Microsoft.

Proprio Redmond ha infatti dichiarato che la presunta ultima spia era impiegata proprio presso il suo quartier generale. Il ventitreenne di nazionalità russa lavorava con BigM da nove mesi. Secondo la sua pagina di Facebook lavorava anche per un'azienda rumena chiamata "Neobit".

Continua a leggere "La spia che viene da Redmond"

1550 hits