Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Le "spie" installate per i ladri

Giovedì, 19 maggio 2011 • Categoria: Video Sorveglianza
L CASO. Il comandante della Polizia locale consortile, Matteo Maroni, spiega i motivi delle 4 microcamere al Comando
All'origine del provvedimento furti di materiale e atti vandalici nella centrale operativa

«Nessuna cimice installata in Comando e nessuna telecamera posizionata nei luoghi di lavoro ma solo in punti di transito e ingresso dove si sono registrati furti e danneggiamenti». Così Matteo Maroni, comandante della Polizia locale consortile, replica alle accuse delle organizzazioni sindacali dopo che alcuni agenti hanno rinvenuto, nei locali del Comando, quattro microcamere mimetizzate all'interno di quadri elettrici.
Che servissero a spiare qualcuno, a questo punto è evidente ma, secondo il comandante, vi sono motivazioni precise che nulla avrebbero a che fare con lo stato di agitazione in corso, e soprattutto non sarebbe stata violata alcuna norma: «Negli anni ci sono stati ammanchi di materiale e di vestiario tecnico che, ripetendosi, hanno danneggiato economicamente l'Ente e insinuato forte disagio in un ambiente deputato a far rispettare regole e prevenire illeciti».
Non solo: sarebbero spariti persino detersivi. Il culmine degli spiacevoli episodi si registrò a marzo 2008, quando svanirono vestiti lasciati in prova per le taglie ed una sedia venne scagliata a terra nella centrale operativa, con schegge sparse a terra. Gli stessi dipendenti avrebbero chiesto misure drastiche per far cessare una situazione «che gettava ombre sulla moralità e onestà di tutto il personale», come spiega Maroni, che passò all'azione: due denunce alla Procura contro ignoti e nel frattempo l'installazione di quattro microcamere in luoghi d'ingresso e transito dove gli autori dei furti sarebbero dovuti passare.

Continua a leggere " Le "spie" installate per i ladri"

2926 hits


Microtelecamera nel bagno del Tribunale di Rimini

Domenica, 20 febbraio 2011 • Categoria: Video Sorveglianza

Si chiama Paolo Littera l'avvocato 32enne di Bologna, che mercoledì mattina ha scoperto una microtelecamera in un bagno al primo piano del tribunale di Rimini. Una toilette promiscua scelta da uno spione per piazzare una telecamera sotto il porta rotolo di carta igienica e riprendere, vista l'altezza, soltanto le donne. Il giovane legale ha trovato il dispositivo chinandosi per allacciarsi una scarpa, movimento che gli ha permesso di notare quella luce verde a intermittenza, il segnale che il registratore era in funzione. Ha fatto purtroppo l’unico errore di prendere in mano l’oggetto e di spostarlo. “Altrimenti - confida uno degli agenti intervenuti - avremmo potuto piazzare un’altra telecamera e sorprendere lo sporcaccione”.


Sì, perché probabilmente solo di sporcaccione si tratta. Chi ha messo la “microspia” l’ha fatto esclusivamente per poter inquadrare una specifica zona del corpo di una persona. Il dispositivo si azionava con il rumore e registrava le immagini su una memory card che l’autore voleva poi ritirare e inserire in un computer. Per l’altezza in cui era posizionata la “cimice”, avrebbe potuto riprendere soltanto una donna. Se il servizio fosse stato in uso di un uomo lo avrebbe inquadrato soltanto di spalle.


Microtelecamere a Roma

Continua a leggere "Microtelecamera nel bagno del Tribunale di Rimini"

5804 hits


Boom di denunce in procura. "Aiuto, il mio capo mi spia"

Lunedì, 27 dicembre 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

Un'impennata delle denunce , in procura, negli ultimi giorni. Sono arrivate decine di esposti sul tavolo del procuratore Guariniello, tutti sullo stesso argomento: i sistemi di videosorveglianza installati "abusivamente" in maniera più o meno occulta senza chiedere l'autorizzazione a sindacati o a direzione provinciale del lavoro. Le telecamere si trovano ormai dappertutto, non solo in banche e uffici postali ma anche in bar, ristoranti, negozi piccoli o grandi, uffici e imprese di ogni tipo. A sporgere le querele sono per lo più dipendenti che si sentono in questo modo spiati e controllati a distanza, ma in parte si tratta anche di segnalazioni in seguito ai controlli dell'ispettorato o dai sindacati. Se da un lato per il titolare c'è l'esigenza di controllare la sicurezza del proprio ambiente di lavoro, che nessuno rubi o si faccia male, dall'altra lo statuto dei lavoratori prevede una normativa specifica che vieta l'installazione di qualsiasi dispositivo o apparecchiatura di controllo con la finalità di guardare da lontano se il proprio dipendente stia o meno lavorando. Un problema di privacy si scontra spesso con le esigenze del titolare dell'impresa. Il problema diventa poi ancor più significativo se le telecamere sono occulte, e quindi nascoste. La norma tenta una mediazione tra le parti: non è del tutto vietato installarle, previa autorizzazione, a patto che ci siano finalità specifiche richieste da esigenze produttive, di sicurezza, o di tutela di un bene.

Continua a leggere "Boom di denunce in procura. "Aiuto, il mio capo mi spia""

3018 hits


Videoregistratore digitale con Monitor TFT - Registrazione programmata e Sensore di Movimento

Lunedì, 13 dicembre 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

Questo micro videoregistratore digitale ha delle dimensioni così ridotte, da poter essere nascosto anche in un pacchetto di sigarette.Soltanto 80 x 52 x 22 mm, e 91 grammi di peso ne fanno un registratore veramente tascabile. È' possibile portarlo in tasca o nasconderlo in un qualsiasi oggetto.


Alimentazione con batterie al litio.Il micro videoregistratore tascabile digitale PLM-DVR5000new è munito di una batteria slide al litio che lo rende completamente autonomio. Viene fornito a corredo un alimentatore AC/DC per la ricarica o per il funzionamento collegato alla rete.Utilizzando le microcamere alimentate a 5VDC , la stessa batteria del micro videoregistratore è in grado di fornire energia anche alla microcamera.Il modello PLM-DVR5000new ha un'autonomia di circa 200 minuti di registrazione continua. (con alimentazione microcamera a parte). Il micro videoregistratore può anche funzionare ininterrottamente alimentato a rete per sorveglianza continuativa, utilizzando la batteria interna per solo back-up di sicurezza in caso di black out.

Continua a leggere "Videoregistratore digitale con Monitor TFT - Registrazione programmata e Sensore di Movimento"

3128 hits


Telecamera notturna con registratore integrato su memoria SD

Venerdì, 10 dicembre 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

Telecamera notturna digitale per la videosorveglianza da esterno


Vuoi sapere se qualcuno durante la notte o in tua assenza entra nella tua proprietà? Con questa telecamera notturna con registratore integrato non ti sfugge più nulla.

Posiziona e fissa la telecamera notturna di sorveglianza semplicemente in modo che essa catturi la zona desiderata. Con l'ausilio del sensore di movimento ad infrarossi integrato, la telecamera ad ogni movimento scatta una foto degli intrusi indesiderati oppure effettua una piccola videoripresa , fino a 720 x 480  (in base alle impostazioni scelte).


Il più grande vantaggio di questa telecamera notturna è sicuramente il flash a infrarossi, che permette di ottenere delle immagini nitide anche durante la notte, senza farsi notare. Il flash a infrarossi genera un tipo di luce invisibile all’occhio umano.  Quando lo si guarda direttamente ( nella prassi poco probabile), per ragioni tecniche è visibile una debole lucetta (come con tutte le telecamere simili sul mercato globale).

Continua a leggere "Telecamera notturna con registratore integrato su memoria SD"

3680 hits


Telecamera notturna con registratore integrato su memoria SD

Venerdì, 22 ottobre 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

Telecamera notturna digitale per la videosorveglianza da esterno. Vuoi sapere se qualcuno durante la notte o in tua assenza entra nella tua proprietà? Con questa telecamera notturna con registratore integrato non ti sfugge più nulla.Posiziona e fissa la telecamera notturna di sorveglianza semplicemente in modo che essa catturi la zona desiderata.Con l'ausilio del sensore di movimento ad infrarossi integrato, la telecamera ad ogni movimento scatta una foto degli intrusi indesiderati oppure effettua una piccola videoripresa , fino a 720 x 480  (in base alle impostazioni scelte).Il più grande vantaggio di questa telecamera notturna è sicuramente il flash a infrarossi, che permette di ottenere delle immagini nitide anche durante la notte, senza farsi notare. Il flash a infrarossi genera un tipo di luce invisibile all’occhio umano.  Quando lo si guarda direttamente ( nella prassi poco probabile), per ragioni tecniche è visibile una debole lucetta (come con tutte le telecamere simili sul mercato globale).

Continua a leggere "Telecamera notturna con registratore integrato su memoria SD"

3205 hits


Verona: all’esame della patente con telecamere e auricolari

Mercoledì, 20 ottobre 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

Fonte: Newnotizie - Poter guidare l'auto è forse il desiderio più diffuso tra coloro che hanno appena raggiunto la maggiore età. Basta ottenere la patente, dopo aver superato un esame neppure troppo difficile, e il gioco è fatto. A Verona, però, in dieci hanno voluto sfidare anche le più semplici regole, pretendendo di passare per i furbi di turno. Tutti risultano ora indagati nell’ambito di un’inchiesta su una presunta truffa aggravata ai danni della motorizzazione civile legata a esami di guida "truccati". La truffa era assai elementare: gli aspiranti patentati si presentavano all'esame scritto con addosso un kit elettronico con cui riuscivano a comunicare con l’esterno e avere le risposte esatte direttamente dagli esperti allertati per l'occasione. Un trucco tanto banale nelle sue modalità, quanto caro per le tasche degli esaminandi svogliati.

Continua a leggere "Verona: all’esame della patente con telecamere e auricolari"

3407 hits


Web spie per beccare i criminali in flagrante

Mercoledì, 6 ottobre 2010 • Categoria: Video Sorveglianza
Fare la spia paga – A cosa servono delle telecamere di sorveglianza se nessuno le tiene d’occhio? Qualcuno si è fatto la stessa domanda e vuoi sapere cosa si è inventato?

Un sistema che paga dei comuni internauti per tenere sotto controllo i video di negozi e aziende per beccare con le mani nel sacco gli autori di furti , borseggi, atti di vandalismo e comportamenti anti-sociali.

E la paga offerta dall’azienda inglese Internet Eyes per fare la spia non è affatto male: 1.000 sterline per chi segnala regolarmente attività sospette. 

Continua a leggere "Web spie per beccare i criminali in flagrante"

3127 hits


Webcam nel solarium: denunciato

Sabato, 17 luglio 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

Aveva installato una webcam sotto il pavimento dello spogliatoio del solarium comunale del lungomare di Catania, e inviava le immagini di donne nude, riprese dal basso, a un sito Internet statunitense.

Un catanese di 30 anni è stato identificato dalla polizia postale e denunciato per trattamento illecito di dati personali. Le indagini erano state avviate dopo la denuncia di una ragazza che aveva visto per caso sul web sue foto.

Continua a leggere "Webcam nel solarium: denunciato"

4636 hits


LA NUOVA FRONTIERA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA

Giovedì, 8 luglio 2010 • Categoria: Video Sorveglianza
L’uomo ha sempre cercato di creare una macchina in grado di volare come ricordano i disegni di Leonardo da Vinci che risalgono al 1505 dal “Trattato degli uccelli” ( fig.1), ma molto prima i Greci,con il mito di Icaro. Più o meno tutti abbiamo chiara la storia dell’aviazione dai primi pionieri ai giorni odierni ed il contributo che ha dato al progresso dell’umanità.Con il progresso della tecnologia, unita alla continua richiesta di salvaguardare la vita da situazioni pericolose per l’uomo, si è arrivati allo sviluppo di un nuovo tipo di sistemi, gli UAS, ( Unmanned Aircraft Systems ), che comprendono tutto ciò che vola senza pilota a bordo, es. aerei, elicotteri etc. e gli UAV, (Unmanned Aerial Vehicles, cioè veicolo senza pilota).Il settore degli unmanned ha da offrire moltissimo nel prossimo futuro e include mezzi di varie grandezze che si guidano per mezzo di un controllo remoto.

Continua a leggere "LA NUOVA FRONTIERA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA"

4179 hits


Peephole Viewer, la sicurezza in uno spioncino digitale

Martedì, 22 giugno 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

In questo mondo dove la delinquenza fatta di rapine in casa e microcriminalità di ogni genere è più diffusa che mai, è meglio cercare in tutti i modi di mettersi al sicuro da eventuali brutte sorprese, soprattutto all'interno della propria abitazione.Peephole Viewer della ditta Brinno è uno spioncino digitale con schermo LCD, pensato per sostituire il classico spioncino sulla porta di ingresso e migliorarne notevolmente le funzionalità. Invece di avere un'immagien di bassa qualità, come quella offerta dalle lenti grandangolari degli spioncini tradizionali, Peephole Viewer utilizza un sensore CMOS da 1.3 Mega Pixel collegato ad un display LCD, offendo così un'immagine chiara e soprattutto ben visibile di chi sta dall'altra parte della posta di ingresso.Il funzionamento è semplicissimo, basta premere un pulsante per attivare lo spioncino, che si spengerà automaticamente dopo 10 secondi per non consumare inutilmente le batterie.

Continua a leggere "Peephole Viewer, la sicurezza in uno spioncino digitale"

3248 hits


Videosorveglianza: un pò di...storia

Venerdì, 18 giugno 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

I sistemi di videosorveglianza trovarono nell’ambiente bancario una delle prime applicazioni in ambito civile e la loro affermazione in Italia negli anni ’70 fu incentivata da esigenze di protezione antirapina. La rivoluzione tecnologica di fine anni ’80 fece intravedere ad un’utenza più vasta le potenzialità degli impianti TVCC, mentre le nuove situazioni sociali e lo sviluppo economico del paese degli anni ’90 crearono una maggiore esigenza di sicurezza affrontata sempre più spesso con l’uso di telecamere, monitor e videoregistratori. L’ambito applicativo di queste soluzioni si ampliò progressivamente, arrivando a lambire aree di operatività sempre più vaste (dalla protezione delle aree urbane a quelle dei siti ad alto rischio) e coinvolgendo professionalità diverse. L’avvento delle tecnologie digitali, la disponibilità di sofisticati sistemi di ripresa e gli innovativi sistemi di gestione interattivi generarono poi la seconda grande rivoluzione nelle soluzioni di videosorveglianza e permisero di definire nuovi livelli prestazionali e qualitativi degli impianti TVCC.

Continua a leggere "Videosorveglianza: un pò di...storia"

2573 hits


Videosorveglianza Garante privacy

Venerdì, 18 giugno 2010 • Categoria: Video Sorveglianza

L’adozione di sistemi di videosorveglianza è oggi in crescita costante. Questi sistemi trattano dati personali: la voce e l’immagine, infatti, sono da considerarsi, in base alla Direttiva 95/46/CE  ed alla normativa italiana, informazioni riferite ad una persona identificata o identificabile. Le dimensioni assunte dal fenomeno, specie negli ultimi anni, e le problematiche che l’utilizzo di nuove tecnologie solleva, hanno spinto il Garante ad intervenire per individuare un punto di equilibrio tra esigenze di sicurezza, prevenzione e repressione dei reati, e diritto alla riservatezza e libertà delle persone. Nel luglio del 2000 è stata portata a termine la prima indagine sulla presenza di telecamere visibili in Italia. Prima del provvedimento generale del 29 aprile 2004, il Garante aveva già adottato nel novembre 2000 delle prime linee guida che indicava le regole per garantire che l’installazione di dispositivi per la videosorveglianza rispetti le norme sulla privacy e sulla tutela della libertà delle persone, in particolare assicurando la proporzionalità tra mezzi impiegati e fini perseguiti.

Continua a leggere "Videosorveglianza Garante privacy"

2127 hits