Servizi Segreti Intelligence

Agenti segreti,notizie sul mondo dell'informazione,dell'intelligence,dello spionaggio,della politica internazionale e sicurezza nazionale.

Documenti segreti made in Italy

Lunedì, 29 novembre 2010 • Categoria: Servizi Segreti

Quello che il nostro recente passato ci ha insegnato, è che spesso i servizi segreti italiani, per determinati periodi, sono stati al servizio di una persona sola, o di una ristretta oligarchia, e quello che è emerso dai documenti “top secret” sono le attenzioni dell’intelligence per i soggetti scomodi, per gli oppositori. Tempi lontanissimi? Nemmeno per sogno. Volevano farci credere, per esempio, che Mani pulite fu un complotto ordito dalla Cia e Di Pietro un burattino nelle mani dei servizi segreti, mentre i fatti e i documenti dimostrano il contrario, cioè che i servizi segreti, in quell’occasione, intervennero non per appoggiare i magistrati di Milano, ma per screditarli.

In una relazione datata 6 marzo 1996, il Copaco denunciò che il Sisde, per mano della cosiddetta «fonte Achille», durante l’inchiesta Mani pulite, mise in atto manovre volte ad acquisire «informazioni riservate su atti giudiziari», «esercitare un controllo illegittimo sui singoli magistrati e sulla loro vita» e «costruire dossier che servivano a delegittimarli». Un anno prima, nel luglio ’95, gli agenti di Polizia scoprirono «una serie cospicua di schede informative, idonee a gettare sospetti infamanti e a demolire l’immagine del dr. Di Pietro» e del pool di Milano.

Continua a leggere "Documenti segreti made in Italy"

2362 hits